GLI AUSILIARI DELLA SSIT MULTANO ANCHE L'AUTO DEL COMUNE! URKA - Tuttoggi

GLI AUSILIARI DELLA SSIT MULTANO ANCHE L'AUTO DEL COMUNE! URKA

Redazione

GLI AUSILIARI DELLA SSIT MULTANO ANCHE L'AUTO DEL COMUNE! URKA

Lun, 24/09/2007 - 22:33

Condividi su:


C'è un aggiornamento, clamoroso, alla notizia che TO® aveva anticipato in merito alle multe elevate dagli ausiliari della Spoletina: infatti, proprio mentre era in corso il Consiglio Comunale, è giunta la notizia che gli ausiliari, che poco prima avevano multato l'auto di un capogruppo, hanno lasciato un verbale di infrazione anche sul parabrezza della Smart municipale parcheggiata proprio davanti all'ingresso dei locali del Consiglio. Ironia della sorte, in quel momento si stava affrontando il dibattito sul futuro della Spoletina. E' stato il caspogruppo di Alleanza Nazionale Giampiero Panfili a comunicarlo, a microfoni aperti, allo stesso primo cittadino non senza fare ironia. Il dibattito sulle sorti della SSIT è stato alquanto infuocato, sopratutto dopo che il sindaco, coadiuvato dal segretario comunale Paolo Ricciarelli, ha annunciato che la crisi dell'azienda troverà una soluzione con la liquidazione del capitale sociale. Una notizia che ha destato clamore e che ha convinto la minoranza a convocare con urgenza i revisori dei conti ai quali chiedere i chiarimenti del caso.

MULTE A RAFFICA NEL WEEK END DEL RILANCIO DEL CENTRO STORICO
Inflessibili gli ausiliari della Spoletina Trasporti.

24 settembre, h. 20.08
Mentre la città e i turisti si spingevano lungo le vie del centro storico per seguire i tanti eventi organizzati per quest’ultimo week end, la Spoletina Trasporti decideva di scatenare il proprio personale nel controllo di strade e piazze alla ricerca di auto mal parcheggiate o sprovviste di ticket per la sosta. L’incursione deve aver prodotto i propri frutti stando almeno alle lamentele. Fra le tante, quella recapitataci in redazione da una signora di Campello multata ieri in piazza XX settembre. Lì infatti un ausiliare del traffico ha pizzicato la sua auto con il ticket scaduto (di una ventina di minuti) ed elevato il relativo verbale. L’accertamento è avvenuto alle 20,05. Per carità, nulla di male, tutto legittimo, ma non sembra un bel biglietto da visita quello che, puntualmente come un orologio svizzero, presentano gli ausiliari del traffico, specialmente in occasione di grandi eventi. Ironia della sorte la donna era stata trattenuta da un’autorità cittadina a presenziare ad uno degli eventi . “Non è una giustificazione – dice la signora a TO® – ma non comprendo tanta solerzia da parte dei dipendenti della SSIT. Venire a Spoleto è sempre un problema, comprendo bene l’esigenza di far fare cassa al megagalattico parcheggio, ma sono sicuri poi che il turista ritorna alla luce di tanta buona accoglienza?”. Sembra però che gli ausiliari siano rinvigoriti proprio in questi giorni: poco fa ce ne erano ben 3, sempre dalle parti di piazza San Domenico, a fare i controlli. Nelle loro maglie è finito anche un capogruppo consiliare che stava seguendo i lavori del Consiglio, la cui sede si trova a pochi passi dalla piazza.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!