Giunta Mismetti, riesplode la 'questione socialista' - Tuttoggi

Giunta Mismetti, riesplode la ‘questione socialista’

Claudio Bianchini

Giunta Mismetti, riesplode la ‘questione socialista’

Il dissidente Ciancaleoni pronto a rientrare in maggioranza se l'assessore Belmonte verrà sostituito | Il sindaco Mismetti al lavoro per sciogliere il nodo
Ven, 24/03/2017 - 16:31

Condividi su:


Giunta Mismetti, riesplode la ‘questione socialista’

Sembra che sia già scattato il conto alla rovescia per la rimozione dalla giunta comunale dell’assessore Emiliano Belmonte, ormai la vicenda politico amministrativa non è più un mistero negli ambienti di palazzo. In fin dei conti, da parte del sindaco Nando Mismetti non è mai arrivata alcuna smentita ufficiale, nè tantomeno da esponenti del Psi. La questione viene seguita con particolare attenzione dal capogruppo socialista Roberto Ciancaleoni, e dell’attuale vicesegretario comunale della sezione cittadina Francesco Angelucci.

I bene informati, che tra l’altro sono anche direttamente parte in causa, confermano infatti che la questione è già da tempo sul tavolo del sindaco Nando Mismetti, pronto così a rilanciare l’azione amministrativa ed al tempo stesso recuperare nei ranghi della maggioranza consiliare di centrosinistra l’attuale dissidente Ciancaleoni. Ora la palla passa quindi nuovamente nelle mani del primo cittadino, che incontrerà anche una delegazione socialista, per fare il punro della situazione. Ma chi potrebbero essere gli eventuali sostituti?

Premesso che la scelta della rimozione e della successiva nuova nomina spetta esclusivamente al sindaco, le opzioni più accreditate sarebbero due: l’ex assessore allo Sport Stefania Mancini, che nella precedente legislatura entrò proprio in sostituzione del destituito vicesindaco socialista Massimiliano Romagnoli; e lo stesso vicesegretario del Partito Socialista di Foligno, Francesco Angelucci. Determinante il via libera del capogruppo Ciancaleoni.

Chiuso il cerchio, Mismetti si ritroverebbe con quattordici consiglieri a suo sostegno. La questione socialista potrebbe quindi trasformarsi da spina nel fianco a preziosa risorsa per la sopravvivenza dell’esecutivo.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!