Giornata diocesana degli oratori parrocchiali: coinvolti 700 ragazzi

Giornata diocesana degli oratori parrocchiali: coinvolti 700 ragazzi

Venerdì 21 giugno a partire dalle ore 9 in piazza della Repubblica a Foligno si svolgerà la XIV edizione della Giornata diocesana degli oratori parrocchiali

share

Venerdì 21 giugno a partire dalle ore 9 in piazza della Repubblica a Foligno si svolgerà la XIV edizione della Giornata diocesana degli oratori parrocchiali promossa dal Coordinamento degli oratori in collaborazione con la Pastorale giovanile della Diocesi di Foligno.

Circa 700 ragazzi dai 6 ai 12 anni accompagnati dai loro parroci ed educatori animeranno con canti, grida, giochi le vie e le piazze della nostra città. L’oratorio è una realtà giovane nella nostra diocesi ma che si sta sempre di più consolidando con la presenza di ben 13 oratori parrocchiali: undici nel Comune di Foligno, uno nel Comune di Spello e uno nel Comune di Valtopina.

L’oratorio non è solo uno spazio di gioco ma è luogo di vita in cui i bambini e i ragazzi possono vivere i grandi valori dell’amicizia, del dialogo, della fratellanza, della comunità. Uno spazio in cui crescere nell’amore e nella solidarietà che sono elementi centrali che ci fanno scoprire ogni giorno che nell’oratorio parrocchiale insieme a tanti nuovi amici abbiamo un amico che è sempre con noi: Gesù Cristo. Per questo, come riconosce la legge regionale n° 28 del 20 dicembre 2004, l’oratorio non ha solo una funzione sociale, educativa e formativa svolta dalle parrocchie nei confronti dei minorenni ma costituisce uno spazio per crescere come persona perché è un’opportunità dove vivere delle relazioni vere. L’oratorio è quindi una scuola in cui si insegna a vivere con uno sguardo libero sulla vita, sul tempo, sullo spazio, su noi stessi e sugli altri, una palestra di prossimità in cui crescere nella relazione con l’altro.

Il programma di venerdì 21 giugno prevede alle ore 9 il ritrovo degli oratori in piazza della Repubblica, alle 9.30 il saluto del Vescovo Mons. Gualtiero Sigismondi e del Sindaco Stefano Zuccarini, alle 10 la divisione in gruppi per fasce d’età e alle 12.30 il ritrovo al parco dei Canapè per vivere il momento finale della giornata e mangiare in allegria tutti insieme.

share

Commenti

Stampa