Già ai domiciliari per violenza su minori, 84enne tenta di adescare ragazzini: in carcere

Già ai domiciliari per violenza su minori, 84enne tenta di adescare ragazzini: in carcere

Redazione

Già ai domiciliari per violenza su minori, 84enne tenta di adescare ragazzini: in carcere

Ven, 20/08/2021 - 13:25

Condividi su:


L'anziano ha avvicinato tre minorenni parlando loro di sesso e offrendo denaro: i ragazzini hanno raccontato tutto ai genitori, poi andati in Questura

Tenta di adescare tre ragazzini, 84enne in carcere. L’uomo, un cittadino italiano, che si trovava già agli arresti domiciliari in esecuzione alla disposizione del magistrato di Sorveglianza di Perugia, è stato portato in carcere a Capanne dagli agenti di polizia.

A monte del provvedimento nei confronti dell’anziano, sul quale gravano precedenti di polizia specifici per reati di violenze e tentate violenze su minorenni, la richiesta di aiuto di due genitori, un padre ed una madre, di tre ragazzini, tutti minorenni, alla polizia.

Frasi volgari e soldi offerti ai ragazzini

Il padre dei ragazzini riferiva agli agenti che da giorni i propri figli, in diverse occasioni, come ad esempio in un momento di svago presso il parco pubblico non lontano da casa o all’interno dell’autobus, seguiti nei loro spostamenti, venivano avvicinati da un uomo anziano di 84 anni il quale, attraverso un dialogo intriso di volgarità, che faceva riferimento alle parti intime dei ragazzini, e di frasi con le quali cercava di circuirli facendo vedere loro dei soldi o offrendogli delle bibite.

I minorenni hanno raccontato tutto ai genitori

I ragazzini hanno avuto il coraggio di confidarsi con i genitori, i quali si precipitavano ad allertare la Questura di Perugia. Attraverso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, gli agenti hanno potuto verificare che l’anziano non rispettava la misura della detenzione domiciliare.

L’anziano portato in carcere

Raccolti tutti gli elementi del caso, oltre che la formale querela dei genitori dei ragazzini, ed attesa la disposizione dell’autorità giudiziaria, l’uomo denunciato per il reato di adescamento di minorenni, è stato portato carcere di Perugia Capanne.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!