Gesenu, Rifondazione "Raccogliamo le firme per rendere pubblico il servizio" - Tuttoggi

Gesenu, Rifondazione “Raccogliamo le firme per rendere pubblico il servizio”

Redazione

Gesenu, Rifondazione “Raccogliamo le firme per rendere pubblico il servizio”

L'intervento del segretario regionale Flamini dopo la conferma dell'interdittiva antimafia
Dom, 10/04/2016 - 10:19

Condividi su:


Il Tar ha respinto il ricorso di Gesenu. Resta l’interdittiva antimafia. “La sentenza insomma chiarisce agli umbri -spiega in una nota il segretario di Rifondazione, Flamini- che permangono le condizioni per continuare ad accertare tentativi di infiltrazione mafiosa all’interno della gestione dei rifiuti in Umbria. La situazione rimane davvero pesante. Lo dicemmo allora e lo ripetiamo oggi: le privatizzazioni sono state e sono un fallimento completo. Noi pensiamo che bisogna tornare alla gestione pubblica di servizi come rifiuti ed energia per ribaltare la logica perversa delle privatizzazioni. Proponiamo di ripubblicizzare il servizio e creare un’Azienda Speciale Regionale interamente pubblica che operi sotto controlli ferrei sulla trasparenza nelle assunzioni e sulla competenza nella gestione. Lo faremo lanciando una campagna regionale di raccolta firme.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!