GEMELLAGGIO TRA SPOLETO E SCUOLA DI ITALIANO DI MELBOURNE

GEMELLAGGIO TRA SPOLETO E SCUOLA DI ITALIANO DI MELBOURNE

share

Il gemellaggio tra Spoleto e l'Australia non è solo quello promosso dalla mostra sull'arte indigena a Palazzo Collicola: in città nei giorni scorsi si è tenuta anche un'altra importante iniziativa. La comunità montana dei monti Martani e del Serano, infatti, è stata impegnata in uno scambio interculturale con un gruppo di studenti australiani in visita a Spoleto, provenienti dalla “Scuola Forum italiano” di Melbourne.
La scuola, fondata nella città australiana tre anni fa dalla spoletina Antonella Nichinonni, conta circa 100 iscritti di età ricompresa tra i 6 e i 75 anni e ha come scopo principale non solo quello di studiare la lingua italiana, ma anche di far apprezzare la cultura e le tradizioni. La visita in Umbria è stata organizzata a conclusione di un primo corso di studi che prevedeva un soggiorno-studio della durata di 10 giorni in varie località della nostra Regione. Il gruppo di studenti, accolto dal presidente della comunità montana Vincenza Campagnani e dal sindaco di Spoleto Massimo Brunini, ha visitato la città di Spoleto apprezzandone le bellezze storiche, architettoniche e naturali ed è stata ospite dell'ente montano che per l'occasione ha offerto un assaggio di prodotti tipici locali.

share

Commenti

Stampa