Gaite, successo da record per il Banchetto Medievale - Tuttoggi

Gaite, successo da record per il Banchetto Medievale

Claudio Bianchini

Gaite, successo da record per il Banchetto Medievale

Piazza Silvestri trasformata in un bosco / Spettacolo per 450 commensali
Lun, 15/06/2015 - 15:58

Condividi su:


“E’ stato il Banchetto Medievale sicuramente più riuscito della storia del Mercato delle Gaite, al quale hanno partecipato circa 450 commensali, che hanno potuto gustare un menù d’eccellenza, in una piazza Silvestri bella e spettacolare come non mai, trasformata per l’occasione in un magico bosco medievale”.

Il Podestà, Angelo Santificetur, è particolarmente soddisfatto dell’ottima riuscita della serata di apertura dell’edizione 2015 e ringrazia sentitamente l’intero ‘popolo delle Gaite’ così come l’amministrazione comunale, e tutti i volontari che hanno contribuito a realizzarla.

“Possiamo definirlo un evento da record, che dimostra come la nostra manifestazione possa fare cose grandi e al tempo stesso di estrema qualità – tiene a sottolineare Santificetur – un doppio successo, considerando le difficoltà legate alla concomitanza di grandi eventi nel territorio, come la Giostra della Quintana a Foligno e la Serata del Cuore ad Assisi”.

Premiata anche la scelta della riduzione del costo dei biglietti e del taglio degli inviti, ridotti ad un 20% e destinati oltre che alla autorità, anche ai vari rappresentanti delle associazioni del territorio che lavorano gratuitamente per il bene della comunità bevanate.

Il colpo d’occhio e la ricostruzione scenografica hanno dato agli ospiti emozioni uniche, la sensazione di vivere in un sogno e di partecipare ad un grande banchetto nuziale dell’epoca.

“Un plauso anche a Loretta Bonamente e Nicola Falocci che hanno ideato e diretto lo spettacolo – aggiunge il Podestà Santificetur – il tema De nuptiis, de nocte non era facile ma tutti insieme abbiamo vinto anche quest’altra sfida. Altra soddisfazione è quella di aver voluto e saputo cogliere l’occasione per valorizzare e promuovere le eccellenze locali, grazie ad un’intesa con aziende del territorio e la sinergia con la Strada del Sagrantino, coinvolgendo le migliori cantine e frantoi del comprensorio”.

Grande soddisfazione anche da parte del sindaco di Bevagna, Analita Polticchia:

“E’ stata la vittoria di tutta la comunità bevanate e dell’intera città – ha commentato il primo cittadino – ringrazio i ragazzi delle quattro Gaite, che con spirito di unità e di piena collaborazione hanno collaborato insieme per un’impresa storica. E’ l’ennesima sorpresa dello spirito delle Gaite. Un plauso anche agli organizzatori – conclude la Polticchia – che hanno saputo rendere ancor più affascinante una delle piazze più belle d’Europa”.

 

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!