Furto nella notte alla Tipografia 'Mancini e Valeri' dove si stampa la 'Gazzetta di Foligno'

Furto nella notte alla Tipografia 'Mancini e Valeri' dove si stampa la 'Gazzetta di Foligno'

share

Claudio Bianchini

La storica tipografia “Mancini & Valeri” di via Gramsci – la più antica ancora in funzione del comprensorio folignate – è stata visitata martedì notte – intorno alle 22 – da ladri presumibilmente a caccia di computer ed apparecchiature informatiche. Da quello che è stato possibile apprendere, il bottino trfugato nottetempo ammonterebbe a diverse centinaia di euro. I malviventi  o il  malvivente – al momento sembra che sia stato il gesto un singolo ladro – ha messo letteralmente a soqquadro i locali, dove da decenni viene dato alle stampe il settimanale cattolico “La Gazzetta di Foligno”. Ad accorgersi del furto sono stati alcuni contradaioli del rione Ammanniti – usciti da una riunione dalla sede di via Brunetti – dov'è collocato l'ingresso secondario della storica tipografia. Passando, hanno notato la porta lignea spalancata, mentre all’interno le luci erano spente. Insospettiti hanno subito pensato a qualcosa di illecito, ed hanno prontamente chiamato le forze dell'ordine. Quando i Carabinieri della Compagnia di Foligno sono arrivati sul posto, si sono resi conto che il ladro – o i ladri – avevano fatto razzia di tutto quello che poteva essere trasportato, utilizzando forse un grosso sacco della spazzatura. Sono stati quindi avvisati i titolari della ditta, con i quali si è proceduto a stilare una lista delle cose asportate . Spariti anche alcuni blocchetti di assegni, immediatamente bloccati. Dopo qualche decina di minuti, nella parallela via Mazzini, è stato rinvenuto il sacco della spazzatura – ormai svuotato – con all’interno solo alcune lettere e varia corrispondenza. Gli attuali proprietari sono Palmiro Filippucci e Marco Ambrogioni, che portano avanti una tradizione secolare conservando anche materiali e macchine a dir poco 'da museo'.

share

Commenti

Stampa