Frosinone-Ternana 1-1 allo Stirpe | Pettinari risponde a Charpentier - Tuttoggi

Frosinone-Ternana 1-1 allo Stirpe | Pettinari risponde a Charpentier

Redazione

Frosinone-Ternana 1-1 allo Stirpe | Pettinari risponde a Charpentier

Sab, 04/12/2021 - 15:50

Condividi su:


Frosinone-Ternana, rossoverdi acciuffano il pari nella ripresa. Frosinone in dieci uomini per un tempo e mezzo per espulsione di Gatti

La Ternana affronta in trasferta il Frosinone reduce da otto partite utili consecutive con 5 vittorie e 3 pareggi. Allo Stirpe Cristiano Lucarelli deve rinunciare a Cesar Falletti e schiera una formazione d’emergenza, anche in virtù delle assenze a centrocampo: Iannarilli, Diakite, Sorensen, Capuano, Martella, Kontek, Paghera, Partipilo, Koutsoupias, Furlan, Donnarumma. Fabio Grosso risponde con Ravaglia, Zampano, Gatti, Szyminski, Cotali, Boloca, Ricci, Garritano, Canotto, Charpentier, Zerbin.

Primo tempo, vantaggio Frosinone ed espulsione per Gatti

Parte subito bene il Frosinone che schiaccia la Ternana nella propria metà campo. La squadra di Grosso crea pressione e occasioni a ripetizione che fanno da preludio al gol. Al 3′ Ricci colpisce il palo da calcio da fermo, al 15′ Iannarilli si oppone a Canotto e Cotali, ma, al 17′ Charpentier prende il tempo a Sorensen (male in marcatura nella circostanza) e di testa mette dentro il perfetto cross di Zampano dalla destra. Al 19′ esce Paghera per Pettinari, ma rimane il predominio territoriale dei padroni di casa. In tre minuti l’episodio che potrebbe essere la svolta della partita per la Ternana; Gatti rimedia due cartellini gialli tra il 25′ e il 27′ e viene espulso dal direttore di gara (sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria) e Grosso inserisce Casasola per Zerbin. Per vedere il primo tiro della ternana bisogna aspettare il 38′; Koutsoupias calcia da fuori, ma Ravaglia devia in angolo. La Ternana aumenta i giri cercando di sfruttare la superiorità numerica, ma il Frosinone si difende con ordine.

Secondo tempo, pareggio Ternana con Pettinari

La Ternana sfrutta subito l’uomo in più e, 5 minuti dopo il rientro in campo, trova subito il pareggio con Pettinari: cross di Partipilo dalla destra, assist di Donnarumma per Koutsoupias che calcia al volo, respinta di Ravaglia e Pettinari raccoglie da un metro spingendo dentro la palla dell’1-1. Dopo il pareggio rossoverde la partita si addormenta e non ci sono grande emozioni, nonostante i cambi di Lucarelli: Fuori Kontek dentro Capone, fuori Furlan dentro Salzano. Al 19′ Capone avrebbe una doppio occasione in area avversaria in posizione defilata sulla linea di fondo, ma non impensierisce Ravaglia. Grosso cerca forze fresche e opta per un triplo cambio: fuori Canotto dentro Cicerelli, Charpentier esce per Ciano e Ricci per Maiello. Al 28′ Partipilo si inserisce in area e in caduta cerca di concludere a rete, ma Ravaglia neutralizza. Lo stesso Partipilo rischia grosso nella propria area perdendo un pallone suicida sul quale i giocatori del Frosinone non sono reattivi. Al 35′ buona occasione per Mazzocchi che di testa non inquadra lo specchio. La Ternana attacca e il Forsinone agisce in contropiede, ma nessuna delle due squadre sembra avere la lucidità necessaria per trovare la via del gol. Il finale è confuso e nervoso, con le due squadre che cercano il gol più sulla forza dei nervi che del gioco.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!