Francesca Michielin, concerto a Forca Canapine: "Spazio fuori dagli spazi"

Francesca Michielin in concerto a Forca Canapine: “Spazio fuori dagli spazi”

Redazione

Francesca Michielin in concerto a Forca Canapine: “Spazio fuori dagli spazi”

Lun, 23/08/2021 - 10:45

Condividi su:


Location d'eccezione per il concerto di Francesca Michielin, che ieri si è esibita a Forca Canapine di Norcia

Location d’eccezione per il concerto di Francesca Michielin, che ieri (domenica 22 agosto) si è esibita a Forca Canapine di Norcia. La tappa umbra del tour “Fuori dagli spazi” dell’artista era inserita all’interno della rassegna Suoni Controvento.

“Benvenuti in questo spazio fuori dagli spazi. È veramente bellissimo poter suonare qui” ha detto Francesca Michielin ai presenti.

Tanto colpita dal suggestivo palcoscenico naturale quanto dall’essere in quota, per l’artista il concerto è stato quasi come un proseguo delle vacanze appena terminate, “come meditare, come condividere qualcosa di unico insieme a voi”. 

E così al festival estivo di arti performative promosso da Associazione Umbra della Canzone e della Musica d’Autore Francesca Michielin, tra musica e parole, ha dialogato con il pubblico condividendo emozioni e brani tra vecchi e nuovi successi. Tra gli altri, “Io non abito al mare”, “L’amore esiste”, “Battito di ciglia”, “Cigno nero” “Femme”, e ancora “Cinema”, l’invito a rimanere uniti senza “Nessun grado di separazione”, “Tutto è magnifico”, “La serie B”.

Un giro di musica molto coinvolgente che termina con dei ringraziamenti speciali: “Grazie per essere arrivati fin qui. Credo che fare un concerto in un momento storico come questo abbia un valore ancora più importante”, un ringraziamento che si estende a tutti i presenti per il supporto al settore della musica, molto colpito dai risvolti della pandemia, “grazie di cuore per la vostra sensibilità”.

Il tour “Fuori dagli spazi” segue la pubblicazione di “FEAT (Fuori dagli Spazi)”, il nuovo progetto dell’artista, un disco che è cresciuto e si è arricchito per raccontare la bellezza dell’incontro, attraverso l’unione di artisti e amici di generi diversi in un progetto collettivo.

(foto Marco Simonetti)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!