Forum Terzo Settore Umbria, Paolo Tamiazzo è il nuovo portavoce

Forum Terzo Settore Umbria, Paolo Tamiazzo è il nuovo portavoce

Redazione

Forum Terzo Settore Umbria, Paolo Tamiazzo è il nuovo portavoce

Lun, 24/10/2022 - 12:43

Condividi su:


Eletto il nuovo Coordinamento regionale, l’organismo esecutivo delle delibere dell’Assemblea regionale del Forum del terzo settore

Le principali organizzazioni che in Umbria rappresentano il volontariato, la promozione e la cooperazione sociale e che aderiscono al Forum del terzo settore dell’Umbria, hanno eletto venerdì 21 ottobre il nuovo Coordinamento regionale, l’organismo esecutivo delle delibere dell’Assemblea regionale.

Eletti Flavia Chitarrini di Acli, Gianfranco Lamperini di Ancescao, Manlio Mariotti di Auser, Roberto Veltrini di Federsolidarietà, Andrea Bernardoni di Legacoopsociali, Alessandra Paciotto di Legambiente, Fabrizio Forsoni di Uisp e Roberto Laurenzi di UNPLI Umbria. Eletto Portavoce del Forum del Terzo Settore Umbria Paolo Tamiazzo di Arci.

Forum terzo settore, “organizzazioni primo presidio di solidarietà”

“In un momento storico particolarmente difficile, che registra anche in Umbria aumento della povertà e crescenti disuguaglianze – dichiara Paolo Tamiazzo nella sua relazione introduttiva – le organizzazioni del Terzo Settore rappresentano, sui territori, il primo presidio di solidarietà e la risposta ai bisogni delle fasce di popolazione più vulnerabili. L’esigenza di riorganizzare e rilanciare con forza il Forum del Terzo Settore Umbria nasce proprio dal bisogno di dar voce ai tanti presidi sociali e valorizzare le attività e le esperienze che le cittadine e i cittadini organizzati attuano sul territorio per migliorare la qualità della vita delle persone e delle comunità, attraverso percorsi, anche innovativi, basati su equità, giustizia sociale, sussidiarietà e sviluppo sostenibile.”

“Gli impegni che attendono il Forum del Terzo settore Umbria sono molteplici e ambiziosi – prosegue Paolo Tamiazzo – a cominciare dall’allargamento della propria base associativa con particolare attenzione alla più ampia partecipazione di associazioni e movimenti giovanili, l’attivazione dei Forum territoriali così da rafforzare il ruolo di controllo e proposta, il consolidamento dei rapporti di collaborazione con il Cesvol regionale nel riconoscimento delle reciproche differenze di ruolo e di finalità, l’avvio del confronto con l’Amministrazione regionale e con quelle locali per affrontare importanti sfide come la lotta alle diseguaglianze, alla povertà, alla non autosufficienza, oltre all’emergenza ambientale e climatica, per valorizzare il volontariato, la partecipazione attiva dei cittadini e affermare un modello di sussidiarietà circolare, per promuovere politiche del lavoro e giovanili innovative”.

Chi ne fa parte e come aderire

Attualmente aderiscono al Forum del Terzo Settore dell’Umbria le 16 articolazioni regionali di ACLI, ANCESCAO, ANTEAS, ARCI, Arci Servizio Civile, AUSER, AVIS, CSEN, Confcooperative Federsolidarietà, CSI, Legacoopsociali, Legambiente, Movimento Consumatori, UISP, UNPLI e USACLI che rappresentano circa 1500 presidi territoriali e oltre 100000 cittadini impegnati nelle varie attività sociali.

Possono presentare richiesta di associazione al Forum del Terzo Settore Umbria gli enti iscritti al Registro Unico Nazionale del Terzo Settore che promuovono una società aperta, solidale ed inclusiva, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali, che sono presenti nelle due province di Perugia e Terni e che abbiano una base associativa stabile e organizzata. La formale richiesta va inviata a umbria@forumterzosettore.it

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!