Foligno, presentato il Laboratorio Meccatronico dell’Istituto Tecnico Superiore - Tuttoggi

Foligno, presentato il Laboratorio Meccatronico dell’Istituto Tecnico Superiore

Redazione

Foligno, presentato il Laboratorio Meccatronico dell’Istituto Tecnico Superiore

Il Laboratorio è realizzato con il contributo della Consulta delle Fondazioni delle Casse di Risparmio Umbre con Sviluppumbria, Regione e partner privati
Sab, 14/03/2015 - 09:31

Condividi su:


Foligno, presentato il Laboratorio Meccatronico dell’Istituto Tecnico Superiore

Presentato nel pomeriggio di ieri il  progetto del Laboratorio Meccatronico dell’Istituto Tecnico Superiore a Foligno. Nell’intervento di saluto del direttore di Sviluppumbria, Mauro Agostini, le ragioni di un progetto ambizioso e tutto dedicato  allo sviluppo di impresa.

Per Sviluppumbria- Agenzia Multifunzione della Regione Umbria- si tratta di un operazione importante e di grande prospettiva che centra due degli obiettivi strategici affidati dalla Regione Umbria all’agenzia e da questa tradotti in linee operative:
-superare l’esperienza ormai datata degli incubatori di impresa, che ha caratterizzato le passate stagioni degli strumenti a supporto dello sviluppo locale, riprogettandone il ruolo attraverso la messa a disposizione delle proprie strutture per ospitare servizi di alta formazione orientati a soddisfare le esigenze espresse dal mondo produttivo regionale e vocati a diventare punti di riferimento a livello anche nazionale;
– promuovere lo sviluppo economico locale attraverso un nuovo approccio al partenariato pubblico-privato in grado di attivare sistemi di finanziamento innovativi.
Il laboratorio di meccatronica – collocato in tre siti industriali tra quelli disponibili presso le strutture di Sviluppumbria, situate nella zona industriale Paciana di Foligno- assumerà la forma di una vera e propria azienda a scopo didattico e costituirà il campo di applicazione pratica dell’Istituto Tecnico Superiore (Its). Nello stesso tempo, sarà a disposizione del territorio, inteso come scuole o imprese, che vorranno utilizzarlo per la formazione dei propri allievi o del proprio personale.
Il Laboratorio Meccatronico è realizzato con il contributo della Consulta delle Fondazioni delle Casse di Risparmio Umbre in collaborazione con Sviluppumbria, Regione Umbria e con l’ampio partenariato pubblico- privato dei membri fondatori dell’ITS (Ance Perugia, CNA Umbria, Collegio dei geometri e geometri laureati della provincia di Perugia, Confagricoltura Umbria, Confindustria Umbria, Istituto Tecnico Tecnologico Statale “A. Volta” Perugia, Provincia di Perugia, Renzacci SpA, SFCU Sistemi formativi Confindustria Umbria, Università degli Studi di Perugia). Dal punto di vista tecnologico il laboratorio vedrà il conferimento di quattro macchine a controllo numerico da parte di tre aziende del territorio: OMA SPA – Officine Meccaniche Aeronautiche; NCM SPA – Numerical Control Manufacturing e Costruzioni Meccaniche Castellani.
Oltre alla dotazione suddetta, dedicata alle lavorazioni meccaniche, il laboratorio sarà dotato anche di una sezione didattica per la robotica e di una postazione polifunzionale di automazione industriale.
Nell’ottica delle nuove tecnologie produttive sarà inoltre acquisita una stampante 3D per portare a conoscenza gli allievi dell’ “Additive Manufacturing”.
Come in tutte le aziende, anche nel laboratorio ITS sarà prevista una sala controllo e metrologica e un ufficio tecnico di progettazione.
Coerentemente con la missione dell’ITS – scuola di specializzazione post-diploma finanziata dal MIUR, dalla Regione Umbria e da imprese private che nasce con l’obiettivo di formare giovani “super tecnici” da inserire nel mondo del lavoro valorizzando le peculiarità del territorio e rispondendo, di conseguenza, al fabbisogno di profili tecnici proveniente dal sistema delle imprese e delle professioni- il laboratorio di Meccatronica si colloca presso la sede di Sviluppumbria di Foligno anche per supportare l’adiacente polo dell’aerospazio e contribuire al rafforzamento della vocazione regionale all’innovazione fortemente sostenuta dalla Regione Umbria e dalla sua Agenzia Multifunzione.


Condividi su:


Aggiungi un commento