Festa dell'Albero, i bambini delle elementari di Norcia piantano un orniello e un leccio - Tuttoggi

Festa dell’Albero, i bambini delle elementari di Norcia piantano un orniello e un leccio

Redazione

Festa dell’Albero, i bambini delle elementari di Norcia piantano un orniello e un leccio

Lun, 21/11/2022 - 16:36

Condividi su:


In una nota gli alunni crivono "Questa è una delle feste più belle che ricordiamo con piacere, da quando eravamo bambini"

La scuola primaria di Norcia di concerto con la Stazione Carabinieri Parco e Stazione Carabiniere Forestale di Norcia ha celebrato la Giornata Nazionale degli Alberi e Festa dell’ Albero. Presso il cortile del plesso scolastico nursino di Via dell’ Ospedale, gli alunni della scuola primaria di primo grado hanno messo a dimora due piante di specie autoctona: un ornellio e un leccio fornite da Afor Umbria.

Presenti alla cerimonia, tra gli altri, il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno, la Dirigente Scolastica dell’ Omnicomprensivo De Gasperi-Battaglia Rosella Tonti, il Comandante della Compagnia Carabinieri di Norcia Simone Alfano, la vice Comandante della Stazione Carabinieri Forestale di Norcia Ten. Col. Daniela Mandoloni, Antonio Duca dell’ AFOR Umbria e il parroco in solidum Don Davide Tononi.

Protagonisti gli alunni della scuola primaria di Norcia che hanno messo in scena un simbolico dialogo tra alberi “in questa giornata l’uomo vi vuol celebrare, ma speriamo che ci voglia anche rispettare” recita uno dei passaggi del testo e, al termine, intonato una canzone a tema, il tutto particolamente gradito ai presenti.

“Questa è una delle feste più belle che ricordiamo con piacere, da quando eravamo bambini. I temi della sostenibilità, del rispetto e della cura dell’ambiente sono già insiti in voi che ben sapete quanto sia importante il rispetto degli alberi e quindi della natura. Questa vostra sensibilità sia esempio per tutti noi” ha detto il Sindaco Alemanno. “Tutti insieme siamo impegnati a fare in modo che la temperatura della terra non aumenti e che quindi essa non si ammali – prosegue – la cura e la medicina sono gli alberi, per questo è importante preservarli” conclude, invitando poi i bambini e tutti i presenti a fare gli auguri ai Carabinieri che oggi, 21 novembre, celebrano la Virgo Fidelis, patrona dell’ Arma.

“Ci troviamo ad affrontare diverse problematiche inerenti al clima, ma siamo fiduciosi che queste nuove generazioni sapranno dare un valore aggiunto alla soluzione di queste problematiche, per la sensibilità con la quale approcciano ai temi ambientali. E’ importante al riguardo poter avere la sensibilità e quindi la vicinanza delle Istituzioni a tutte le nostre attività” ha detto la Dirigente Scolastica Tonti.

“Questi alberi che oggi avete messo a dimora, l’ornellio e il leccio, sono ad accrescimento lento ma potranno crescere rispettivamente fino a 10 mt e 20 mt. Se ne avrete cura, potrete tornare magari con i vostri bimbi e dirgli che li avete piantati voi” ha detto il Ten. Col. Mandoloni che poi ha ricordato che “questa azione contribuisce a creare un bosco diffuso in tutta Italia”.

Ogni albero piantato, quindi anche quelli di Norcia, saranno geolocalizzati attraverso un QR code e individuabili nel sito https://unalberoperilfuturo.rgpbio.it/

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!