Europei, tutto facile per l'Italvolley di Zaytsev - Tuttoggi

Europei, tutto facile per l’Italvolley di Zaytsev

Redazione

Europei, tutto facile per l’Italvolley di Zaytsev

All'esordio il Portogallo superato 3-0 | Lo spoletino migliore in campo
Gio, 12/09/2019 - 18:45

Condividi su:


Europei, tutto facile per l’Italvolley di Zaytsev

Come da pronostico l’Italia si sbarazza in tre set del Portogallo nell’esordio agli Europei in Francia. Poco più di un allenamento per i ragazzi di mister Blengini, trascinati dallo spoletino Ivan Zaytsev. Lo spoletino (tra i migliori insieme a Juantorena) chiude 25-21 un primo set dove l’Italia si era fermata sul punteggio di 24-16, consentendo ai modesti lusitani di risalire fino al 25-21 finale.

Più concentrazione nel secondo set, dominati dagli azzurri sotto i colpi, ancora, di capitan Zaytsev e di Juantorena: 25-10 il risultato finale della seconda frazione.

Nella terza frazione il Portogallo parte forte, sfruttando anche gli errori degli azzurri, arrivando a tre punti di vantaggio. L’Italia conquista il pari sul 7-7 con Zaytsev e da quel momento passa in vantaggio, ma senza trovare l’allungo decisivo. Al punto che i lusitani rinconquistano il pari sul 18-18. Gli azzurri giocano bene e tratti, il Portogallo prende le misure a Juantorena e trova qualche buon colpo in attacco, pur continuando a sbagliare molto al servizio.

Nel finale sale ancora in cattedra Ivan Zaytsev, che trova lo strappo decisivo. La partita si chiude con un’infrazione in palleggio del Portogallo 25-22.

Per Zaytsev 18 punti e 71% in attacco. Tra i “perugini” della Sir, bene Max Colaci, il cui stato di forma è però da testare contro avversari più quotati lo stato di forma, mentre Filippo Lanza è stato poco utilizzato. Troverà spazio anche il neo acquisto Roberto Russo.

A fine partita Max Colaci non ha nascosto il lavoro da fare: “Era importante vincere questa partita. Noi così così, abbiamo diverse cose da migliorare. Ma ripeto, era importante vincere“. Il voto? “La sufficienza, possiamo e dobbiamo fare molto meglio“.

Questi i prossimi impegni per gli azzurri:

ITALIA-Grecia, venerdì 13 settembre ore 20.45
Romania-ITALIA, domenica 15 settembre ore 14.00
ITALIA-Bulgaria, martedì 17 settembre ore 19.30
Francia-ITALIA, mercoledì 18 settembre ore 20.30

Italia – Portogallo 3-0 (25/21 25/10 25/22)

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!