Esordio vincente per i draghi del Terni Triathlon - Tuttoggi

Esordio vincente per i draghi del Terni Triathlon

Redazione

Esordio vincente per i draghi del Terni Triathlon

I nuovi acquisti si mettono subito in mostra | Successi da Fornello fino alle Dolomiti
Ven, 19/02/2016 - 10:36

Condividi su:


Esordio vincente per i draghi del Terni Triathlon
Buona la prima. L’Onda Nera del Terni Triathlon piazza già 3 atleti sul podio. Domenica 14 febbraio è andato in scena il duathlon atipico di Formello, prima tappa della 13^ edizione della Forhans Cup: 4,5 km di corsa, 14,5 km di bicicletta e 2,4 km di corsa per finire. Erano 3 gli atleti del Terni Triathlon a difendere i colori del drago sulla start list della prima gara di stagione. Tre nuovi acquisti di prestigio per la compagine ternana che hanno da subito portato i colori rossoverdi sul podio. Un San Valentino diverso quello trascorso da Valerio Rosati, Pamela Mancini e Fabio Di Niccola, impegnati lungo le colline di Formello, su un percorso davvero selettivo ed un meteo non certo favorevole che ha messo a dura prova i concorrenti. Di assoluto rilievo la prova dei  draghi del Terni Triathlon che per la prima volta hanno corso con i colori della nostra città: Valerio Rosati, forte di un’ottima frazione di bici ed una corsa davvero veloce, si è piazzato primo di categoria, seguito dal forte Fabio di Niccola, sesto nella sua categoria al traguardo. Medaglia d’oro per l’agguerritissima Pamela Mancini che festeggia l’esordio nell’Onda Nera col primo gradino del podio di categoria, confermando tutte le aspettative e proiettandosi di slancio incontro ad una stagione ricca di soddisfazioni.
Passerella d’onore per Pietro Morelli, altro nuovo acquisto del Terni Triathlon, che domenica ha portato il drago rossoverde fino a Pieve di Cadore, sul traguardo della Ciaspalonga delle Marmarole, il primo trail al mondo corso con le ciaspole ai piedi: una durissima avventura lunga 44 km per 2600 metri di dislivello positivo: un percorso sfiancante di ineguagliabile bellezza che è passato per i rifugi Chiggiato e Antelo, al cospetto delle Mamarole e del Re delle Dolomiti, l’Antelao. Una gara estenuante che l’atleta rossoverde ha chiuso in 2 ore, 57 minuti e 38 secondi, tagliando il traguardo al 30° posto assoluto.
Davvero un esordio in grande stile per la nostra Società – ha commentato un entusiasta Alessandro Fancelli, Presidente del Terni Triathlon -, la nostra squadra, che cresce giorno dopo giorno, si è arricchita di atlete ed atleti esperti che saranno da stimolo per tutti, a partire dai più giovani del settore giovanile e della nostra scuola Triathlon che, domenica 28 febbraio, prenderanno parte alla seconda gara della stagione: il duathlon giovanile di Carnevale a Roma“.
L’appuntamento per i ragazzi terribili dell’Onda Nera è per domenica prossima 21 febbraio, quando saranno ben 25 gli atleti col drago rossoverde sul petto che parteciperanno alla Maratona ed alla Mezza Maratona di San Valentino, mentre ben 10 piccoli draghetti, i giovani della Scuola Triathlon accompagnati dall’allenatore Luca Scifo, prenderanno parte alla Family Run di 5 km per le vie cittadine. Il Terni Triathlon è pronto a tuffarsi in una stagione davvero emozionante. Portando i colori della città sui traguardi più prestigiosi d’Italia e d’Europa.
 


Condividi su:


Aggiungi un commento