Era stato espulso ma lavorava in un cantiere a Terni, denunciato - Tuttoggi

Era stato espulso ma lavorava in un cantiere a Terni, denunciato

Redazione

Era stato espulso ma lavorava in un cantiere a Terni, denunciato

Cittadino sudamericano rintracciato dalla polizia tramite il sistema “alloggiati web” mentre era al lavoro in un cantiere
Ven, 30/08/2019 - 11:05

Condividi su:


Un cittadino dell’Ecuador di 34 anni è stato denunciato ieri pomeriggio dalla polizia di Stato di Terni per la violazione delle leggi sull’immigrazione.

L’uomo è stato rintracciato dalla Squadra Volante a seguito di una segnalazione sul sistema “Servizio Alloggiati” della Polizia di Stato, che prevede che “i gestori degli esercizi alberghieri e di tutte le altre strutture ricettive, entro le 24 ore successive all’arrivo, devono comunicare alle questure territorialmente competenti le generalità delle persone alloggiate”.

Dal controllo è infatti emerso che l’ecuadoriano, con precedenti penali per spaccio, non aveva ottemperato ad un ordine di espulsione del Questore di Roma del 2018 ed era venuto a Terni per lavorare come operaio in un cantiere.

L’uomo, dopo la denuncia, è stato nuovamente espulso, mentre sono corso le indagini sul titolare della ditta di Roma, che ha impiegato lo straniero come operaio, naturalmente senza contratto, in quanto clandestino.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!