Elezioni Umbertide, inizia braccio di ferro Avorio-Carizia | Tutti i risultati e le preferenze

Elezioni Umbertide, inizia braccio di ferro Avorio-Carizia | Tutti i risultati e le preferenze

Lo stoico Pd e la sorprendente Lega verso il ballottaggio con l’incognita alleanze, Avorio “Risultati liste ci lasciano ben sperare” | Carizia “Porte centrodestra aperte a chiunque ma non spetta a noi bussare”

share

All’indomani della lunga (lunghissima) notte delle elezioni comunali, Umbertide si sta già preparando al ballottaggio del prossimo 24 giugno, che vedrà opposti Paola Avorio (centrosinistra), che seppur in calo rispetto al 4 marzo (persi ancora quasi un migliaio di voti) ha conquistato il 25%, e il candidato del centrodestra Luca Carizia, attestatosi al 21%, risultato che nessuno poteva immaginarsi, fino a qualche anno fa, in quella che tutti chiamano la “piccola Russia” dell’Umbria.

Più sotto, ad un pugno di voti di distanza, le due liste civiche dell’ex sindaco Marco Locchi e Giovanni Codovini (entrambi al 19%). Il vero deluso di questa tornata è invece il Movimento 5 Stelle di Giampaolo Conti, al 12%: “Il risultato di queste amministrative non ci soddisfa, – hanno detto i pentastellati – l’impegno profuso nel corso della campagna elettorale non è stato premiato. Evidentemente con tutto il rispetto dei candidati al ballottaggio gli umbertidesi hanno espresso un voto di protesta, piuttosto che esprimere un voto determinato da una progettualità volta a cambiare le prospettive della nostra cittadina”.

Per quanto riguarda i singoli partiti, oltre al 21% del Pd e il clamoroso exploit della Lega, al 18%, si registrano anche le notevoli cifre di “Umbertide partecipa” di Locchi, al 19% (risultato che permette alla lista di avere ben due posti in Consiglio), e di “Umbertide Cambia“, al 18%. Le liste che hanno raccolto meno preferenze, tutte con l’1%, sono invece Umbertide civica (centrosinistra), Forza Italia, Fratta Nobis-Fd’I (centrodestra) e Liberi e Uguali del candidato sindaco Marco Alunni. Nessuna di queste sarà rappresentata in Consiglio comunale.

I candidati consiglieri già sicuri di uno scranno nella massima assise umbertidese sono invece Francesco Caracchini di “Umbertide Partecipa” con 236 preferenze (il più votato di tutti i 146 candidati) Filippo Corbucci del Pd (212), Lorenzo Cavedon della Lega (121) e Barbara Mischianti di “Progetto Umbertide” (67). Quest’ultimi, indipendentemente da chi sarà sindaco, saranno i nuovi consiglieri comunali per i rispettivi partiti, insieme ovviamente ai candidati sindaco (escluso Alunni). Se vincerà Avorio ci sarà una maggioranza Pd di consiglieri Pd (il 60% dei membri dell’assise, ovvero i 9 più votati,) mentre se sarà sindaco Carizia la maggioranza sarà Lega (anche in questo caso i 9 più votati del partito).

L’unica incognita del ballottaggio del prossimo 24 giugno è quella del voto delle liste rimaste fuori dallo scontro a due Avorio-Carizia. La congiura dei 9, che vide tra i protagonisti ben 7 consiglieri Pd e che portò al commissariamento del Comune può far bene intuire dove andranno le preferenze dei “locchiani”, anche se questo non è del tutto scontato. Ieri, intanto, Paola Avorio ha dichiarato: “Il risultato del primo turno ci consegna un ballottaggio tra centrosinistra e destra. I risultati ragguardevoli delle altre liste civiche lasciano ben sperare. È il momento di aprire una fase nuova e vedere se realmente c’è la volontà di lasciare alle spalle le divisioni del passato e di costruire una stagione proficua per la nostra Città. Mi metterò al lavoro da subito perché Umbertide merita il meglio e deve essere il nostro primo pensiero”. Dall’altro lato Luca Carizia giudica “storica l’impresa del centrodestra di Umbertide. Ci ha premiato la nostra trasparenza, il considerare Umbertide una comunità e non un uno sterile bacino di voti”. E su ipotetiche alleanze al ballottaggio precisa: “Le porte del centrodestra sono aperte a chiunque sia alternativo agli obsoleti giochi di potere a cui è confinata da troppo tempo Umbertide. Ma non spetta a noi bussare”.

Di seguito tutti i risultati del 10 giugno (sindaco, liste e preferenze ai candidati consiglieri). Candidati sindaci in ordine di voti conquistati, liste e candidati consiglieri in ordine alfabetico:

Paola Avorio, 2172 voti (25,37%)

Partito Democratico, 1775 voti (21,32%) – minimo 2 seggi in Consiglio (o il 60% dei seggi in caso di vittoria Avorio)

Francesco Baldassarri 161, Alessandra Biagini 87, Anna Maria Boldrini 152, Mirco Chiucchiù 61, Filippo Corbucci 212, Elena Galmacci 123, Giuseppina Gianfranceschi 158, Paolo Giovannoni 78, Massimo Moretti 38, Monica Nanni 147, Marco Paolucci 52, Primo Rondini 74, Achille Jr. Roselletti 88, Mario Zeno Rosi 119, Monica Rosini 74, Matteo Ventanni 194

Progetto Umbertide, 295 voti (3,54%) – 1 seggio

Ilenia Bartocci 19, Ferdaws Benselloum 3, Fabrizio Capaccioni 4, Davide Capitanio 23, Muriel Coletti 15, Reveor Ennio Contadini 1, Michele Crispoltoni 30, David Galmacci 52, Elvira Lepri 4, Marianna Lioniello 1, Marzio Mancini 12, Barbara Mischianti 67, Ilenia Petrini 11, Chiara Squartini 11, Maurizio Volpi 6, Daniele Zepponi 19

Umbertide Civica per voltare pagina, 107 voti (1,28%) – 0 seggi

Marina De Angelis 9, Rosario Raffaele Longo 0, Francesco Mancini 13, Paolo Mariotti 4, Mario Medici 6, Rita Mommi 24, Alessandra Paderi 0, Angelo Romani 2, Fabio Rometta 5, Cira Ruggiero 18, Samuele Sarti 4, Simone Zucchini 6

  Luca Carizia, 1857 voti (21,68%)

Lega, 1515 voti (18,20%)  minimo 2 seggi in Consiglio (o il 60% dei seggi in caso di vittoria Carizia)

Lorenzo Baratella 17, Cecilia Bottaccioli 8, Lucia Carini 8, Giacomo Carlesi 22, Lorenzo Cavedon 121, Francesco Cenciarini 82, Giuseppe Cinque 31, Giovanni Dominici 71, Claudia Fagnucci 58, Marco Floridi 27, Marianna Franceschini 68, Cinzia Gaggiotti 7, Vittorio Galmacci 35, Ettore Spatoloni 30, Tania Turchi 71, Moira Ubbidini 23

Forza Italia, 134 voti (1,60%) – 0 seggi

Vanni Angeletti 0, Lindita Boci 1, Angela Castello 0, Giulia Conti 0, Beatrice Ercoli 0, Giacomo Gragnola 8, Estelia Nanni 8, Luisella Paciotti 1, Elvio Peccati 1, Lorenzo Pierini 0, Sofia Selvi 3, Luca Squartini 3, Samantha Stoppini 0, Michael Zurino 54

Fratta Nobis-Fratelli d’Italia, 146 voti (1,75%) – 0 seggi

Luca Bambini 0, Maurizio Birri 2, Danilo Cassai 5, Ivan Floris 5, Carlo Mariotti 1, Elisa Minossi 46, Antonio Molinari 54, Maria Fabrizia Robimarga 0, Martina Giovanna Sarti 10, Nicola Savino 3, Emanuela Trentini 1, Giambaldo Tuzza 0, Gloria Volpi 1

Marco Locchi 1678 voti (19,60%)

Umbertide Partecipa per Marco Locchi, 1626 voti (19,53%) – 2 seggi

Diletta Alunno 62, Tito Antoniuccio 78, Luca Arba 79, Luca Bruni 40, Chiara Capecci 93, Francesco Caracchini 236, Giuseppe Cotroneo 66, Giulio Fonti 51, Daniela Lavinotti 46, Elvira Migliorati 83, Anna Pia Nicoletti 80, Rosato Paolucci 38, Sara Pierucci 114, Ivano Pino 177, Noemi Ricci 15, Franca Sonaglia 88

Giovanni Codovini 1650 voti (19,27%)

Umbertide Cambia, 1555 voti (18,68%) – 1 seggio

Raffaello Agea 39, Roberto Alunni Tullini 30, Walter Bonotto 58, Beatrice Cardinali 71, Spartaco Ceccagnoli 39, Claudia Chiesi 163, Stefano Conti 140, Enrico Cristofani 22, Chiara De Chirico 29, Claudia Dominici 70, Claudio Faloci 119, Diletta Mariotti 55, Luigino Orazi 129, Girolamo Ponte 98, Susanna Susta 74, Alessio Tardocchi 73

Giampaolo Conti 1057 voti (12,34%)

Movimento 5 Stelle, 1022 voti (12,27%) – 1 seggio

Federico Becchetti 4, Francesca Cenci 74, Roberta Cerrini 10, Claudia Ciuchi 17, Giancarlo Cecchetti 7, Francesco Guardabassi 12, Luigi Marcucci 22, Marco Montanucci 59, Paola Moretti 4, Silvia Orticagli 22, Michele Palazzini 30, Valentina Pigliapoco 134, Donato Pirchi 27, Mauro Sollevanti 16, Angelo Ubaldi 35, Michele Venti 62

Mauro Alunni 145 voti (1,69%)

Liberi e Uguali, 149 voti (1,79%) – 0 seggi

Claudio Biagini 31, Osvaldo Chiavini 4, Massimo Ciucci Alunni 3, Francesca Conti 20, Pasquale Fagiani 2, Marco Giogli 7, Roberto Magrini 22, Rita Marras 6, Laura Meloni 1, Elisabetta Micucci 2, Cristina Scarabattoli 13

share

Commenti

Stampa