ECCO IL PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI A PERUGIA PER I 150 ANNI DELL'UNITA' DI ITALIA - Tuttoggi

ECCO IL PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI A PERUGIA PER I 150 ANNI DELL'UNITA' DI ITALIA

Redazione

ECCO IL PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI A PERUGIA PER I 150 ANNI DELL'UNITA' DI ITALIA

Gio, 10/03/2011 - 18:15

Condividi su:


ECCO IL PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI A PERUGIA PER I 150 ANNI DELL'UNITA' DI ITALIA

Il programma di iniziative ed eventi per celebrare nel capoluogo umbro il 150 simo anniversario dell'Unità d'Italia è stato stamani al centro di una riunione di coordinamento presieduta dal prefetto, Enrico Laudanna, alla quale hanno partecipato rappresentanti della regione, della provincia e del comune di Perugia, insieme ai vertici delle forze dell'ordine.
L'attenzione dei presenti ha riguardato in modo particolare il territorio di Perugia e le giornate di mercoledì 16 marzo e di giovedì 17. L'avvio delle celebrazioni è previsto alle 10 del 16 marzo con una seduta straordinaria del consiglio regionale, alla quale sono invitati i sindaci di tutti i comuni dell'Umbria con i rispettivi gonfaloni.
Nel pomeriggio, alle 17 alla Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, verranno letti testi degli scrittori perugini sul Risorgimento.
In serata, alle 19, è prevista l'accensione lungo corso Vannucci delle installazioni luminose “Parole in luce – 150 anni di parole”, che introdurrà l'evento celebrativo organizzato a partire dalle 20 e 30 nella Sala dei Notari di Palazzo dei Priori, con concerti di autori provenienti da differenti parti d'Italia intervallati da interventi di esponenti della società civile e del mondo dello spettacolo.
Tra le iniziative programmate nella giornata del 16 marzo, anche quella al Teatro di Sacco, dove, alle 20.30, avrà luogo l'anteprima di “XX giugno 1859, cronaca di una giornata”, evento teatrale itinerante in costume nei luoghi del 20 giugno che si svolgerà il 17 marzo alle 17 e 30, lungo Borgo Bello. Lo spettacolo, con accompagnamento musicale dal vivo a cura della banda comunale di San Venanzo, è basato sulla ricostruzione dei drammatici avvenimenti che hanno caratterizzato il 20 giugno 1859, una tragica giornata della storia di Perugia in cui le truppe papaline fecero strage penetrando nella città asserragliata in attesa dell'aiuto piemontese.
Il 17 marzo, si comincia alle 8 con l'imbandieramento del palazzo sede della Provincia.Alle ore 9.30, nella Sala del Consiglio di Palazzo dei Priori, si terrà un Consiglio comunale aperto la cui introduzione è stata affidata ad un docente di Storia Moderna dell'Università di Perugia.
Alle 10 e 30 il Palazzo della Provincia sarà al centro della manifestazione “Fratelli e sorelle d'Italia”, centocinquanta persone in rappresentanza della società umbra di oggi, con fazzoletto tricolore, che lo cingono con un abbraccio.A seguire, nel cortile d'onore dello stesso palazzo, sede anche della prefettura, il servizio musicale della Banda Nazionale Garibaldina di Mugnano precederà la solenne cerimonia dell'alzabandiera, alla presenza del prefetto Enrico Laudanna, delle autorità e della cittadinanza; quindi, nella sala del consiglio della Provincia si svolgerà una conferenza dal titolo “L'Umbria e il Risorgimento”.
Nel pomeriggio, alle 16 è prevista la “Passeggiata Risorgimentale”, una passeggiata urbana guidata tra gli antichi borghi, dal Cassero di Borgo Sant'Angelo al Cassero di Borgo Sant'Antonio, attraverso corso Garibaldi e corso Bersaglieri; alle 16 e 30 alla sala dei Notari di Palazzo dei Priori sarà la volta del concerto della Filarmonica di Pretola; alle 17 nella Sala del Consiglio della Provincia si terrà un récital di poesie, canti e racconti dell'Italia risorta dal titolo “Squilla la tromba, addio”.In serata, alle 21 nella Sala Cutu di piazza Giordano Bruno, è in programma “La Bella in mano al Boia”, anteprima dello spettacolo conclusivo del laboratorio teatrale “20 giugno 1859”, a cura del Liceo classico “Annibale Mariotti” in collaborazione con il Teatro di Sacco.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!