E' morto Maradona: quella partita al Curi braccato dai Grifoni VIDEO

E’ morto Maradona: quella partita al Curi braccato dai Grifoni | VIDEO

Massimo Sbardella

E’ morto Maradona: quella partita al Curi braccato dai Grifoni | VIDEO

Mer, 25/11/2020 - 18:00

Condividi su:


E’ morto Maradona: quella partita al Curi braccato dai Grifoni | VIDEO

E’ morto Diego Armando Maradona, a soli 60 anni, per i postumi dell’operazione alla testa. L’annuncio arrivato dall’Argentina ha scosso il mondo del calcio e gli sportivi di tutto il mondo. Perché Maradona è stato il calcio. Tanto da contendere al mitico Pelè l’appellativo del calciatore più forte di tutti i tempi.

I tifosi del Napoli, dove Maradona arrivò nel 1984, non hanno avuto dubbi su chi fosse il più forte tra l’argentino e il brasiliano, come cantavano in un celebre coro.

Proprio nell’estate del 1984 Maradona arrivò con il suo Napoli allo stadio Renato Curi per affrontare il Perugia in Coppa Italia. Il numero 10 azzurro fece dannare i difensori di Aldo Agroppi, che però riuscirono a fermarlo, con continui raddoppi. E la partita finì così 0-0.

Il Perugia, quell’anno, mancò di un solo punto la conquista della Serie A. Prima del baratro per il nuovo caso scommesse e la rinascita con l’era Gaucci.

Nel 1987, al suo terzo anno in Italia, Maradona conquistò lo storico scudetto con il Napoli.

L’anno prima, a Città del Messico, il Pibe de Oro aveva alzato al cielo la Coppa del Mondo. Nell’edizione del Mundial messicano nel quale siglò, contro l’Inghilterra, il Gol del secolo.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!