Duecento spettatori al primo incontro de "I Mondi di Spoleto" - Tuttoggi

Duecento spettatori al primo incontro de “I Mondi di Spoleto”

Redazione

Duecento spettatori al primo incontro de “I Mondi di Spoleto”

Giorgio Mulé e Annalisa Chirico hanno intervistato Giampaolo Pansa
Lun, 26/09/2016 - 12:03

Condividi su:


Duecento spettatori al primo incontro de “I Mondi di Spoleto”

Più di duecento persone hanno partecipato alla prima conferenza della nuova stagione de “I Mondi di Spoleto”, serie di incontri su temi di economia, cultura e attualità coordinati dal giornalista Giorgio Mulè, direttore del settimanale Panorama. In tanti si sono ritrovati a Spoleto nella sala Ermini di Palazzo Ancaiani per assistere all’intervista con lo scrittore e giornalista  Giampaolo Pansa sul suo ultimo libro “Vecchi, folli e ribelli” (edizione Rizzoli). A sorpresa, oltre al presidente dell’Associazione Amici di Spoleto, Dario Pompili, e a  Giorgio Mulè, ha partecipato all’evento anche Annalisa Chirico, scrittrice e giornalista che collabora con Panorama e scrive sul blog Politicamente scorretta.

Giampaolo Pansa, bloccato a letto per un’influenza, ha dialogato in diretta al telefono con il pubblico e i due intervistatori per oltre quaranta minuti. Come di consueto, da irriducibile contestatore, il giornalista e scrittore non ha mancato di lanciare provocazioni sia sul tema del libro in senso stretto che riguardo alla politica, passando dall’infrangere i tabù della vecchiaia alle considerazioni sul prossimo referendum sulla Costituzione.
Tra le altre cose, in polemica con l’idea della “rottamazione” che punta a “far fuori” chi in politica non è nuovo, ha affermato: “A me non interessa se uno è vecchio o è giovane, l’importante è che abbia buone idee”.

La rassegna “I Mondi di Spoleto” è promossa dall’Associazione Amici di Spoleto, si avvale del patrocinio del Comune di Spoleto, del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonimi” e di tutti gli associati della Associazione Amici di Spoleto.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!