Droga a fiumi dalla Puglia, arrestate 3 persone | Coperture come pescivendolo e parrucchiera - Tuttoggi

Droga a fiumi dalla Puglia, arrestate 3 persone | Coperture come pescivendolo e parrucchiera

Luca Biribanti

Droga a fiumi dalla Puglia, arrestate 3 persone | Coperture come pescivendolo e parrucchiera

Mar, 15/06/2021 - 12:11

Condividi su:


Marijuana di ottima fattura dalla Puglia, veniva ceduta a 12 euro al grammo. Blitz dei Carabinieri con l'operazione "Sotto Traccia"

I Carabinieri di Terni, con l’operazione “Sotto Traccia”, hanno sgominato una cellula di spacciatori che aveva scelto Terni come base della propria attività illecita. Nella mattinata di oggi, 15 giugno, sono state eseguite tre ordinanze di custodia cautelare, due donne sono finite ai domiciliari e un uomo in carcere.

Copertura come pescivendolo

Nello specifico era l’uomo, V.P. originario della Puglia dove aveva una falsa copertura come pescivendolo, era la ‘mente’ della banda, fiancheggiato dalla compagna di origine bosniaca, K.S di 29 anni e di una donna di 38enne di origine brasiliana, ma residente a Terni, parrucchiera insospettabile.

1-3 Kg. di droga a settimana

L’uomo e la sua compagna, settimanalmente, scendevano in Puglia (violando le restrizioni anti-Covid) per rifornirsi di marijuana di ottima fattura, tanto che veniva ceduta a 12 euro al grammo, per poi immetterla nel mercato dello spaccio ternano. I due riuscivano a piazzare dagli uno ai tre chili di droga a settimana. I clienti, dai 25 anni in su, venivano riforniti a domicilio oppure si recavano nei pressi dell’abitazione degli spacciatori, situata in zona Borgo Bovio, per acquistare le dosi.

Il ruolo della parrucchiera

La donna di 38 anni fungeva da ‘deposito’ in cambio di circa 80 euro che la coppia di spacciatori versava in cambio della custodia dello stupefacente. L’espediente era ritenuto fondamentale perché, in caso di controllo, i due sarebbero stati trovati con esigue quantità di droga in loro possesso.

Precedenti arresti

I Carabinieri sono riusciti a risalire all’attività di spaccio della coppia grazie a due distinte operazioni, una nei confronti dell’uomo fermato una prima volta dalla Stradale di Viterbo mentre rientrava a Terni con 550 gr. Di marijuana; l’altra a carico della compagna, trovata con 700 gr. Di droga mentre tornava dalla Puglia. Nell’ambito della perquisizione domiciliare della donna i militari hanno trovato un’agendina sulla quale erano annotati tutti i nomi dei clienti con relativi ordini e cifre da riscuotere. Nonostante i due siano stati arrestati hanno continuato l’attività di spaccio come se nulla fosse.

L’arresto di oggi

Dopo un’intensa attività di indagine i Carabinieri hanno messo a segno l’operazione “Sotto Traccia”, così chiamata per il modus operandi particolarmente discreto della coppia, che ha consentito di sequestrare 17 gr. Di droga e 4150 euro in contanti a casa della coppia e due buste di marijuana da un chilo a casa della donna brasiliana che fungeva da deposito. L’uomo è stato dunque arrestato e tradotto in carcere, mentre le due donne sono state sottoposte ai domiciliari presso le rispettiva abitazioni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!