Dramma a Roma, studentessa di Orvieto perde la vita precipitando dal 7° piano - Tuttoggi

Dramma a Roma, studentessa di Orvieto perde la vita precipitando dal 7° piano

Redazione

Dramma a Roma, studentessa di Orvieto perde la vita precipitando dal 7° piano

Le indagini sulla tragedia di Via Agrigento affidate a Carabinieri e Polizia
Mer, 15/02/2017 - 19:32

Condividi su:


Dramma a Roma, studentessa di Orvieto perde la vita precipitando dal 7° piano

Non ce l’ha fatta la studentessa di Orvieto che, nel giorno di San Valentino, è precipitata dal settimo piano dal settimo piano di un palazzo di Roma, situato in Via Agrigento. La giovane, 17 anni, ha perso la vita dopo i disperati tentativi di rianimarla dei sanitari dell’ospedale Umberto I dove è stata trasferita in codice rosso da un equipaggio del 118, allertato dal portiere del palazzo che si è visto precipitare la giovane nella corte interna dello stabile.

La studentessa è arrivata nel presidio ospedaliero in gravissime condizioni e in stato di semi incoscienza; purtroppo, neanche il delicato intervento chirurgico al quale è stata sottoposta, è riuscito a tenerla in vita.

Sulle cause che avrebbero portato la studentessa a Roma, invece di recarsi nella scuola che frequentava a Orvieto, stanno indagando Polizia e Carabinieri, che hanno ritrovato gli effetti personali della giovane lasciati nei pressi di un pianerottolo della palazzina di Via Agrigento. Al momento, l’ipotesi più accreditata dagli inquirenti, è che la giovane abbia scelto volontariamente di lasciarsi cadere nel vuoto.

Sul corpo della ragazza è stata disposta l’autopsia dal magistrato di turno, mentre sono sotto esame gli oggetti personali della 17enne; in particolare, Carabinieri e Polizia, cercano elementi utili alla ricostruzione delle ultime ore di vita della studentessa, nei tabulati telefonici che potrebbero dare indicazioni più chiare sui motivi che l’hanno spinta all’etremo gesto.

Aggiungi un commento