DOTTORINI DEI VERDI-CIVICI E JACOPO FO SI INCATENANO AI CANCELLI DELL'ENEL DI PERUGIA - Tuttoggi.info

DOTTORINI DEI VERDI-CIVICI E JACOPO FO SI INCATENANO AI CANCELLI DELL'ENEL DI PERUGIA

Redazione

DOTTORINI DEI VERDI-CIVICI E JACOPO FO SI INCATENANO AI CANCELLI DELL'ENEL DI PERUGIA

Mar, 18/12/2007 - 20:19

Condividi su:


“E' paradossale che Enel da una parte pubblicizzi il proprio impegno a favore delle rinnovabili mentre dall'altra impedisca il diffondersi degli impianti attraverso ritardi negli allacci e vari intralci burocratici. Un atteggiamento che puzza di carbone, di petrolio, di nucleare e che pare, di fatto, voler boicottare il grande sforzo che il governo nazionale sta mettendo in campo per far decollare il settore delle rinnovabili” . Così il capogruppo dei Verdi e Civici Oliviero Dottorini che stamattina, insieme a Jacopo Fo, si è incatenato ai cancelli della sede Enel di Perugia. Alla manifestazione, – si legge in una nota – erano presenti anche numerosi iscritti del Sole che ride con bandiere dallo slogan ‘Solare? Sì. Grazie'.”Il sit-in di oggi – fa sapere Dottorini – è stato organizzato per gridare a gran voce il fatto inaccettabile che mentre il governo nazionale fa di tutto per incentivare, fino al cento per cento, forme di energia rinnovabile attraverso forme di credito e conto energia, l'Enel ritardi in modo incomprensibile il semplice allaccio degli impianti, a danno dei cittadini e delle imprese che hanno a cuore il rispetto dell'ambiente e fanno di tutto per produrre energia da forme alternative e non inquinanti. Crediamo – dice – che questi ritardi siano paradossali e il loro reiterarsi provoca danni economici rilevanti ai privati e la dispersione di migliaia di kilowatt di energia pulita che non viene recuperata dall'Enel, tanto più che nel periodo invernale, da molti ambienti, che spesso coincidono proprio con i vertici dell'azienda, si alzano voci di possibili rischi di blackout. Tutto questo è inaccettabile”.Per Dottorini “non si può generare paura e allarmismo verso i cittadini, se poi non si mettono in atto azioni conseguenti nei confronti di chi vuole contribuire a rendere la nostra regione e il nostro paese meno dipendenti dal carbone e dalle fonti fossili. Per noi – aggiunge il presidente della Commissione consiliare Bilancio e Affari istituzionali – la vera sfida dei prossimi anni è avere un mondo che possa utilizzare le ‘rinnovabili' come una energia democratica, disponibile, economica, sostanzialmente inesauribile, dalla quale sviluppare un nuovo tessuto imprenditoriale lungimirante e rispettoso dell'ambiente e del territorio della nostra regione”.Al termine del sit-in, lo stesso Dottorini, Fo e Paolo Fasola sono stati ricevuti dai vertici dell'Enel, tra cui il direttore del comparto Umbria -Toscana. “Abbiamo chiesto – fa sapere il capogruppo dei Verdi e Civici – che almeno, Enel, individui dei responsabili per le rinnovabili e il fotovoltaico in grado di rispondere alle tantissime richieste di aiuto che arrivano da singoli cittadini, famiglie e piccole imprese. Non è possibile – conclude – attendere mesi prima di essere messi nelle condizioni di attivare le utenze”.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!