Don Matteo va alla Casa Romana | Spoleto set a cielo aperto, ecco dove si gira

Don Matteo va alla Casa Romana | Spoleto set a cielo aperto, ecco dove si gira

Per la prima volta alcune scene della popolare fiction verranno girate all’interno del monumento cittadino | I luoghi delle riprese di questa settimana

share

don-matteo-4Seconda settimana di riprese a Spoleto per Don Matteo 11, la popolare fiction prodotta dalla Lux Vide ed in onda su Rai Uno con protagonista Terence Hill. Dopo le registrazioni della scorsa settimana, che sono ruotate tutte attorno a piazza Duomo, questa settimana si preannuncia più movimentata, interessando un po’ tutto il centro storico di Spoleto.

Per la prima volta la troupe della fiction di Don Matteo girerà all’interno della Casa Romana di Spoleto, uno dei monumenti più importanti della città, una domus del I secolo d.C. Le riprese della popolare serie tv con Terence Hill e Nino Frassica, giunta alla sua undicesima stagione, sono in programma all’interno degli ambenti della ricca dimora signorile di età romana nella giornata di domani, mercoledì 14 giugno. Per tutta il giorno la Casa Romana sarà chiusa ai visitatori.

don-matteo-3In questi primi due giorni, invece, le riprese stanno spaziando tra la basilica di Sant’Eufemia (la chiesa del prete detective), piazza Campello (dove ha sede la nuova abitazione del maresciallo Cecchini, alias Nino Frassica) ed alcune strutture private, come l’hotel Clitunno. Ma nelle prossime ore la troupe si potrebbe spostare anche nella parte più bassa del centro storico, in particolar modo in piazza Torre dell’Olio.

Domani, intanto, l’appuntamento per i fan – tantissimi quelli arrivati in questi giorni a Spoleto per assistere alle riprese, alcuni perfino dall’estero – è alla Casa Romana, blindatissima per l’occasione. Per la domus sarà un’importante occasione di promozione sul piccolo schermo.

La prima campagna di scavi finalizzata al rinvenimento della domus venne effettuata dall’archeologo spoletino Giuseppe Sordini tra il 1885-86. Durante lo scavo emerse un’iscrizione recante la dedica di una …Polla all’imperatore Caligola e ciò ha lasciato ipotizzare che la casa fosse appartenuta a Vespasia Polla, la madre di Vespasiano. La domus è stata datata al I secolo d.C. e i suoi ambienti conservano ancora, oltre ai bellissimi mosaici pavimentali, lo schema tipico delle case patrizie in voga tra la fine dell’età repubblicana e l’inizio di quella imperiale.

don-matteo-1Le riprese di Don Matteo 11 sono iniziate a Spoleto lunedì 5 giugno. Il piano di lavorazione prevede 12 settimane non consecutive di riprese che si protrarranno fino alla fine dell’anno: il primo blocco è previsto fino al 24 giugno.

Tanti sono i  volti nuovi che affiancheranno quelli storici. Accanto a Terence Hill e Nino Frassica (ma anche Pietro Pulcini, Natalie Guetta e Francesco Scali), Don Matteo 11 vede molte new entry: a partire da un capitano dei carabinieri donna, Anna Olivieri, interpretata da Maria Chiara Giannetta, che sarà affiancata dal pm Marco Nardi (Maurizio Lastrico). Mentre tra i giovanissimi in città in questi giorni degno di menzione è Federico Russo, noto al grande pubblico per aver interpretato Mimmo nella serie I Cesaroni.

La popolare fiction in onda su RAI UNO, prodotta dalla Lux Vide, che ha come protagonista Terence Hill nel ruolo del prete-detective è stata girata per la prima volta a Spoleto dal maggio al novembre 2013 ed è andata in onda dal gennaio all’aprile del 2014. La decima stagione di Don Matteo, la seconda consecutiva con location Spoleto, è stata girata nel giugno-luglio del 2015. Le riprese sono proseguite nel settembre e nell’ottobre del 2015 e poi ancora nel gennaio-febbraio del 2016. La stagione è andata in onda da gennaio ad aprile 2016.

(foto Ufficio stampa Comune di Spoleto)

modificato alle 16:45

share

Commenti

Stampa