Domenica 26 febbraio i salumi cotti di Renzini protagonisti su Canale 5 - Tuttoggi

Domenica 26 febbraio i salumi cotti di Renzini protagonisti su Canale 5

Redazione

Domenica 26 febbraio i salumi cotti di Renzini protagonisti su Canale 5

I prodotti dell'azienda valtiberina saranno al centro della trasmissione "Melaverde" condotta dal giornalista Edoardo Raspelli
Gio, 23/02/2017 - 16:29

Condividi su:


Domenica 26 febbraio i salumi cotti di Renzini protagonisti su Canale 5

La classica porchetta umbra e gli altri salumi cotti prodotti nella nostra regione saranno i protagonisti della trasmissione “Melaverde” condotta dal giornalista Edoardo Raspelli.

Domenica 26 febbraio, alle ore 11,20, andrà in onda su Canale 5, un intero servizio dedicato ai salumi cotti della azienda Renzini di Montecastelli (Umbertide). Il posto d’onore va giustamente alla “porchetta umbra”: cibo di strada per eccellenza ed attrazione irresistibile per i buongustai in cerca di sapori genuini.

La tradizione della porchetta è rimasta immutata fino ai giorni nostri e l’Umbria può vantare il merito di aver contribuito alla sua diffusione senza alterarne il gusto, usando ingredienti sofisticati, al di fuori di sale, pepe, aglio e finocchio selvatico. La cottura lenta e prolungata garantisce la perfetta digeribilità della carne e consente il perfetto amalgama degli intensi profumi che attraggono irresistibilmente i golosi.

Il servizio televisivo condotto da Edoardo Raspelli, giornalista enogastronomico di tutto riguardo e di indubitabile esperienza, noto anche per le sue prese di posizione contro il dilagare di certe trasmissioni che non rendono un buon servizio alla nostra tradizione culinaria, procede nell’esplorazione di altri prodotti meno tradizionali, ma non meno apprezzati come i “prosciutti cotti”, che rappresentano un cardine della produzione dell’azienda altotiberina ed altre golosità intramontabili come mortadelle, zamponi e cotechini e così via.

Una puntata particolarmente interessante, quella di “Melaverde” di domenica prossima quindi, anche perché gli autori del programma hanno saputo sottolineare, attraverso le immagini del nostro territorio e le brevi ma significative interviste del giornalista e conduttore, lo stretto legame tra tradizione ed ambiente che risulta sempre più rafforzato nonostante i recenti eventi sismici che hanno colpito anche i prosciuttifici della Renzini di Norcia e Preci e che hanno messo in evidenza la volontà di ripresa dei produttori e della nostra gente.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!