Disinfestazione adulticida zanzare, ecco date e raccomandazioni

Disinfestazione adulticida zanzare, ecco date e raccomandazioni

Il primo intervento avrà luogo dalle ore 23 di lunedì 24 giugno

share

Con l’arrivo dell’estate torna a Città di Castello la campagna di disinfestazione contro le zanzare che sarà svolta durante le ore notturne nei giorni di lunedì 24, martedì 25 e mercoledì 26 giugno (dalle ore 23 alle ore 5) dalla società “Quark Srl”.

Il prodotto impiegato per la disinfestazione adulticida è “Adi-cip10”, a base del principio attivo “Cipermetrina”. Ai cittadini si raccomanda di tenere chiuse le finestre durante la notte dell’intervento e ricoverare all’interno delle abitazioni gli animali domestici. La disinfestazione non verrà effettuata in prossimità di orti, giardini o coltivazioni.

L’assessore all’Ambiente Massimo Massetti comunica inoltre che è in vigore l’ordinanza sindacale numero 46 del 12 marzo 2019 con la quale viene imposto di:togliere tutti i contenitori di acqua scoperti, eliminare i secchi, i bidoni scoperti che vengono usati negli orti; togliere i sottovasi o altrimenti mettere nei sottovasi della sabbia assorbente; mettere una compressa al mese di larvicida per zanzare nei tombini e nelle griglie presenti nelle aree private e condominiali”.

Il primo intervento di disinfestazione adulticida prenderà il via nella notte tra lunedì 24 e martedì 25 giugno nelle seguenti zone della città: Centro storico, zona 167, Fontecchio, Salaiolo, La Tina, Ospedale, Montedoro, Meltina, Graticole, Titta, Badiali, Grumale, Riosecco, Polizia Stradale, Zona Industriale, Nord, Cerbara, Pulciarati, Giove, Piosina, Vingone, Lerchi, Nuvole, Vallurbana, Fraccano, Bocca Serriola, Passerina, Ripole e Farineto. Nella notte tra martedi 25 giugno e mercoledi 26 giugno l’intervento riguarderà invece: Villaggio Musicale, Rignaldello, Casella, Depuratore, Zoccolanti, Garavelle, Laghi Spada, Croce di Castiglione, San Secondo, Fabbrecce, Trestina, Cornetto, Promano, Cinquemiglia, San Maiano, Santa Lucia, Bonsciano, Petrelle, San Leo Bastia, San Pietro a Monte, Muccignano, Badia Petroia, Morra, Volterrano e Lugnano.

share

Commenti

Stampa