Dimissioni sindaco Benedetti, Valnerina unita nella solidarietà al primo cittadino di Spoleto - Tuttoggi

Dimissioni sindaco Benedetti, Valnerina unita nella solidarietà al primo cittadino di Spoleto

Redazione

Dimissioni sindaco Benedetti, Valnerina unita nella solidarietà al primo cittadino di Spoleto

Dom, 13/10/2013 - 09:31

Condividi su:


La solidarietà è una virtù cardinale, verrebbe da dire nel caso della seconda lettera di “vicinanza” arrivata in pochi giorni a favore del sindaco di Spoleto, Daniele Benedetti, sulla spinosa vicenda del buco di bilancio. Dopo il primo pronunciamento in favore dell'operato della giunta spoletina da parte dei sindaci di importanti città umbre tra cui Terni, Perugia e Foligno, Benedetti si vede nuovamente “beneficiato” da una espressione di solidarietà questa volta proveniente tutta dalla Valnerina. I sindaci di comuni come Norcia, Cascia, Cerreto etc, esprimono la loro vicinanza al primo cittadino di Spoleto, sottolinenando che questa è scaturita “appresa la notizia delle dimissioni”.

C'è dunque una certa differenza tra i due interventi e il motivo scatenante degli stessi. Nel primo caso si trattava di una analisi e di una vicinanza allo sforzo e ai rischi che corre chi amministra al tempo della crisi. Nel secondo, invece, è più il rammarico e l'immedesimazione nell'atto estremo (le dimissioni) che potrebbe compiere un amministratore nel momento di crisi politica personale e pubblica. Due sfumature che però non cambiano il gesto poltico inusuale di altre amministrazioni umbre, di entrare direttamente dentro la crisi di un comune della stessa regione, creando inevitabilmente un dibattito sul perchè della solidarietà.

Ecco il testo dei comuni della Valnerina:

I sottoscritti Sindaci della Valnerina comunicano di condividere le valutazioni e le considerazioni espresse nel documento dei giorni scorsi emanato dai Sindaci delle più importanti città dell’Umbria, in relazione alla difficile situazione finanziaria e di bilancio del Comune di Spoleto.

L’insufficienza e, in alcuni casi, l’assenza di un serio e approfondito dibattito sull' emergenza finanziaria delle amministrazioni locali e sulle sue reali cause, ha alimentato e alimenta prese di posizione e giudizi qualunquistici che le generalità degli amministratori Umbri non meritano.
Per queste ragioni, appresa la notizia delle dimissioni da Sindaco di Spoleto dell’amico Daniele Benedetti, pur senza entrare nel merito delle dinamiche interne ai partiti e tra i partiti che caratterizzano le specificità politico-amministrative di ogni singola città, esprimiamo vicinanza e solidarietà a Daniele Benedetti e alla sua Amministrazione.
Facciamo, inoltre, il nostro augurio più sincero alla vicina ed amica città di Spoleto, con la quale intratteniamo tutti noi costantemente proficue collaborazioni, di superare il più in fretta possibile le attuali criticità, nell’interesse esclusivo dei suoi cittadini.

I Sindaci:
Giampaolo Stefanelli –Sindaco di Norcia
Gino Emili – Sindaco di Cascia
Tullio Fibraroli – Sindaco di S.Anatolia di Narco
Fausto Dominici – Sindaco di Vallo di Nera
Giovanna Forti – Sindaco di Cerreto di Spoleto
Pietro Bellini – Sindaco di Preci
Egildo Spada – Sindaco di Poggiodomo
Marisa Angelini – Sindaco di Monteleone di Spoleto
Claudio Guerrini – Sindaco di Sellano

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!