Digitale terrestre, persistono i problemi. Comune istituisce servizio di soccorso - Tuttoggi

Digitale terrestre, persistono i problemi. Comune istituisce servizio di soccorso

Redazione

Digitale terrestre, persistono i problemi. Comune istituisce servizio di soccorso

Ven, 25/11/2011 - 09:23

Condividi su:


È iniziato mercoledì scorso, ed è in questi giorni in fase di completamento, il cosiddetto switch off ovvero il passaggio, nel territorio del Comune di Spoleto, dal vecchio sistema analogico di trasmissione televisiva al digitale terrestre.

I canali nazionali sono già ricevibili mentre restano da ultimare le operazioni di migrazione alla nuova tecnologia da parte di alcune emittenti locali che hanno acquisito le frequenze di trasmissione soltanto pochi giorni fa. Sebbene la fase di passaggio non abbia comportato particolari disagi per i cittadini, potrebbero ancora verificarsi problematiche non legate direttamente alla copertura del segnale ma alla mancata adozione di alcuni accorgimenti tecnici essenziali da parte dell’utenza, quali ad esempio l’installazione del decoder, la verifica dell’antenna (orientamento, verifica filtri ecc.), la ri-sintonizzazione dei canali, ecc.

Il Comune di Spoleto ha istituito un ‘punto di contatto’ con i seguenti riferimenti: email: digitale.terrestre@comune.spoleto.pg.it; telefono 0743.218197 dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 da lunedì al venerdì e il sabato dalle 9 alle 12.30 dove sarà possibile richiedere informazioni e inviare segnalazioni sulla scarsa qualità o la mancata ricezione del nuovo segnale. Tali segnalazioni saranno utilizzate dal Comune per determinare con precisione la reale copertura sul territorio del nuovo segnale digitale terrestre e quindi pianificare l’adeguamento e l’aggiornamento dell’attuale infrastruttura che serve a supportare la nuova tecnologia.

L’Ente si è già attivato per acquisire direttamente dalle emittenti e/o dai gestori dei ripetitori le informazioni sulla copertura del segnale che, per ragioni di ordine tecnico-operativo, non saranno però disponibili prima della metà del mese di dicembre e per tale motivo il contributo fornito dai cittadini sarà particolarmente importante. Si consiglia, prima di contattare l’ufficio del Comune, di consultare l’antennista di fiducia per verificare se il proprio impianto di ricezione (Tv, antenna e decoder) è stato correttamente configurato.

Si ricorda che l’Ente, pur non essendo obbligato a garantire in termini di legge garantire la ricezione del canali televisivi pubblici, sta facendo il possibile per assicurare tale servizio alla cittadinanza anche nelle zone caratterizzate da scarsa copertura di segnale. Per la sua ricezione è possibile avvalersi anche di altre tecnologie come la ricezione satellitare (per esempio il servizio gratuito satellitare TV SAT). Informazioni utili, sugli accorgimenti per una corretta ricezione del segnale, sono disponibili sui seguenti siti web: www.dgtvi.it; www.tvdigitaldivide.it, www.otgtv.it; http://www.raiway.rai.it; http://www.digitaleterrestre.rai.it; http://sites.google.com/site/litaliaindigitale. Inoltre nella home-page del sito istituzionale del Comune è stato creata una sezione speciale dedicata al digitale terrestre.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!