Di notte PR nei locali, di giorno corriere di denaro falso / Arrestata 44enne di Perugia - Tuttoggi

Di notte PR nei locali, di giorno corriere di denaro falso / Arrestata 44enne di Perugia

Redazione

Di notte PR nei locali, di giorno corriere di denaro falso / Arrestata 44enne di Perugia

Mar, 08/10/2013 - 12:34

Condividi su:


Di notte PR nei locali, di giorno corriere di denaro falso / Arrestata 44enne di Perugia

Sara Minciaroni

Di notte Pr nei locali della movida perugina di giorno corriere di denaro falso. Una perugina di 44 anni, molto nota nell'ambiente della Perugia “by night” è stata arrestata nei giorni scorsi con l'accusa di falsificazione, spendita e introduzione nello Stato di monete falsificate.

I fatti. Venerdì durante un controllo del territorio lungo la strada Eugubina, nella zona di Bosco sono state fermate diverse auto tra cui un' utilitaria con alla guida la perugina R.M. di 44 anni con lei altre due persone.

Ottomila euro. Nella borsa, che lei nervosamente ha maneggiato durante il controllo, c'erano circa 8000 euro di banconote false, prevalentemente in tagli da 100 e 50 euro. Erano avvolti in un foglio di giornale ed erano 38 banconote da 100 euro, 74 da 50 ed altre da 10 e 20 euro. La donna incensurata che di lavoro fa la Pr in diversi locali notturni della movida perugina, aveva con sé banconote a primo impatto anche di buona fattura ma che non avrebbero superato il controllo dei rivelatori elettronici. Ad un occhio meno attento sarebbero comunque passati per soldi veri.

Denunciati i due che erano con lei. I due uomini che erano con lei a bordo del veicolo, di origine dominicana ma residenti a Perugia e incensurati sono stati denunciati a piede libero per concorso. “C'è da capire – ha spiegato il il comandante del reparto operativo dei carabinieri, tenente colonnello Pierugo Todini – da dove provengano i soldi falsi e dove siano stati prodotti, e perché nonostante un lavoro fisso la donna si sia prestata a fungere da corriere o abbia fatto parte lei stessa di un' organizzazione dedita alla falsificazione di monete”. I carabinieri sospettano che le banconote contraffatte possano provenire da stamperie clandestine in Campania.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!