Detenuto aggredisce agenti nel carcere di Orvieto - Tuttoggi

Detenuto aggredisce agenti nel carcere di Orvieto

Redazione

Detenuto aggredisce agenti nel carcere di Orvieto

Il giovane avrebbe opposto resistenza alla perquisizione di rito
Sab, 29/08/2015 - 17:09

Condividi su:


Due agenti di Polizia Penitenziaria sono stati aggrediti da un detenuto che stavano riaccompagnando in cella. Il fatto è successo nel carcere di Orvieto, già al centro di polemiche sulla carenza di agenti in relazione alle suo condizioni di sovraffollamento. A quanto è stato possibile apprendere il ragazzo, un 20 di origini tunisine, si sarebbe rifiutato di sottoporsi alla consueta perquisizione che spetta a tutti i detenuti quando rientrano in cella dopo l’ora d’aria e avrebbe aggredito gli agenti verbalmente, prima di scagliarsi su uno dei due. Il tutto è durato pochi istanti. Quelli che sono serviti al secondo agente per soccorrere il collega immobilizzando il giovane. L’uomo ha riportato lesioni giudicate guaribili in una ventina di giorni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!