DEBUTTA A PALAZZO CANDIOTTI IL MUSEO DELLA QUINTANA, L'ANNUNCIO DURANTE LA SERATA DELLE PREMIAZIONI - Tuttoggi.info

DEBUTTA A PALAZZO CANDIOTTI IL MUSEO DELLA QUINTANA, L'ANNUNCIO DURANTE LA SERATA DELLE PREMIAZIONI

Redazione

DEBUTTA A PALAZZO CANDIOTTI IL MUSEO DELLA QUINTANA, L'ANNUNCIO DURANTE LA SERATA DELLE PREMIAZIONI

Ven, 30/10/2009 - 08:37

Condividi su:


Un anno a dir poco straordinario per la Giostra della Quintana di Foligno, che a palazzo Candiotti ha tenuto l'evento conclusivo delle edizioni 2009 con la serata dei Palmares, vale a dire le premiazioni di tutti i protagonisti dei diversi eventi che hanno scandito la Giostra della Sfida a giugno e la Giostra della Rivincita a settembre. La straordinarietà di quest'anno che si avvia alla conclusione è stata sottolineata nella sua introduzione dal presidente dell'Ente Quintana, Domenico Metelli, che ha ripercorso le varie tappe: dall'indimenticabile corteo storico in piazza San Pietro, a Città del Vaticano, per avere la benedizione di papa Benedetto XVI, alla partecipazione a Lecce, nei giorni scorsi, dove il fasto degli abiti secenteschi di Foligno e la riproposizione di un banchetto barocco hanno letteralmente ammaliato la Puglia. E in mezzo molti altri appuntamenti importanti, come la presenza alla Borsa internazionale del Turismo. Alla serata dei Palmares hanno partecipato il vescovo di Foligno, monsignor Gualtiero Sigismondi, il vice sindaco di Foligno Massimiliano Romagnoli e l'assessore provinciale alla cultura Donatella Porzi, i quali hanno voluto rimarcare una volta di più la bellezza ineguagliabile della Quintana. “Un volontariato, il vostro – ha detto il Vescovo – che risplende per la nobile semplicità: saper aggregare, saper fare festa, saper gioire anche per la vittoria degli altri. Io vengo a dirvi grazie per l'entusiasmo, la pazienza, l'intelligenza che mettete in questo che è uno splendido biglietto da visita della città”. Presenti inoltre all'appuntamento anche il dottor Claudio Curti, responsabile della Zona Enel di Foligno (sponsor della Quintana nel 2009) e il dottor Paolo Preziotti, titolare delle “Ceramiche Paolo” di Deruta che ha offerto e curato gli splendidi trofei donati ai vincitori. E la serata è stata l'occasione per presentare in anteprima quella che è una vera e propria sorpresa: l'apertura nelle sale affrescate del piano nobile di palazzo Candiotti, appena restaurate, del Museo della Quintana: abiti, armature, armi, palii, gioielli e decorazioni sono stati sistemati in quattro sale che potranno essere liberamente visitate, offrendo così in qualsiasi momento dell'anno una testimonianza reale e comprensibile di cosa è la Giostra. In una sala, su uno schermo gigante, sarà possibile seguire video che riguardano la manifestazione.Ed ecco ora il dettaglio delle premiazioni.

Giostra della Sfida, Palio del maestro Jeffrey Isaac1° trofeo Al cavaliere Matteo Martelli, portacolori del rione La Mora, vincitore della Giostra della Sfida, in sella al cavallo Catalifi, con il tempo complessivo di 2'46″52 (prima tornata 55″20; seconda tornata 55″31; terza tornata 56″01);2° trofeo Al cavaliere Luca Innocenzi del rione Cassero, secondo classificato della Giostra della Sfida, in sella al cavallo Naval War, con il tempo complessivo 2'46″99 (prima tornata 55″76; seconda tornata 55″68; terza tornata 55″54);3° trofeo Al cavaliere Gianluca Chicchini, portacolori del rione Contrastanga, terzo classificato della Giostra della Sfida, in sella al cavallo Delphin Debrie, con il tempo complessivo 2'49″46 (prima tornata 56″55, seconda tornata 56″56; terza tornata 56″34).

Giostra della Rivincita, Palio del maestro Ugo Nespolo1° trofeo al cavaliere Daniele Scarponi, portacolori del rione Croce Bianca, vincitore della Giostra della Rivincita, in sella al cavallo Scala Minore, con il tempo complessivo 2'45″68 (prima tornata 54″85, seconda tornata 55″39, terza tornata 55″43);2° trofeo al cavaliere Lucio Antici del rione Morlupo, secondo classificato della Giostra della Rivincita, in sella al cavallo Burika, con il tempo complessivo 2'46″18 (prima tornata 54″87, seconda tornata 55″49; terza tornata 55″80);3° trofeo al cavaliere Luca Innocenzi, portacolori del rione Cassero, terzo classificato della Giostra della Rivincita, in sella al cavallo Naval War, tempo 2'47″26 (prima tornata 54″85, seconda tornata 55″39, terza tornata 55″43).

Memorial “Francesco Maria Pacini”Istituito per iniziativa del Consiglio del Rione Contrastanga per ricordare il proprio vice Priore prematuramente scomparso, nella durata di quattro anni a partire dal 2007, viene assegnato al Cavaliere di Giostra che ottiene in assoluto il miglior tempo di tornata, a percorso netto, nella Giostra della Quintana di giugno. Il premio, consistente in un cronografo, è stato donato al cavaliere Lorenzo Paci su Go Betty Go, per aver ottenuto il tempo di 54″93. Al rione Pugilli è stata consegnata una targa ricordo.

Lancia d'argento “Marcello Formica” Nella Giostra della Rivincita la famiglia del plurivittorioso cavaliere Marcello Formica ha messo in palio per la dodicesima volta la Lancia d'argento, da consegnare al rione vincitore.Per il 2009 è stata consegnata al rione Croce Bianca, vincitore della Giostra della Rivincita, oltre ad un trofeo.

Premio “Anelli d'argento – Paolo Giusti”Anche per il 2009 il premio “Anelli d'argento” sono stati messi in palio dalla famiglia del plurivittorioso cavaliere di giostra Paolo Giusti: sono consegnati al rione Croce Bianca, vincitore della Rivincita.

Premio “Amedeo Ciancaleoni”E' stato assegnato a Sergio Bovini, alfiere del rione Giotti e dunque simbolo stesso della contrada di piazza Faloci Pulignani, il “Premio Amedeo Ciancaleoni”, in ricordo dell'ex vice presidente dell'Ente Giostra, priore emerito del rione Giotti e già vice presidente dell'Ente Giostra della Quintana, cavaliere di giostra e Maestro di campo, scomparso nei mesi scorsi. La motivazione del premio messo in palio dalla famiglia Ciancaleoni, è chiara: “A chi del suo portamento fa onore e gloria della Giostra della Quintana”; il riconoscimento è andato ad uno dei personaggi più significativi del corteo storico che è stato individuato da parte di un'apposita commissione. Il trofeo raffigura un cavallo, animale simbolo della Quintana e particolarmente amato da Amedeo Ciancaleoni.

Premio “Assicurazioni Generali Sud”Al cavaliere del rione Croce Bianca Daniele Scarponi è stato donato il trofeo per aver segnato in sella al cavallo Scala Minore il giro più veloce in assoluto con il tempo di 54' 67'' nella Giostra di giugno, prima tornata. Il trofeo è messo in palio dagli agenti Vittorio e Michele Picchio.

Masgalano 2009Viene assegnato al cavaliere di Giostra che nell'apparizione in pubblico per l'arruolamento si presenta come migliore rispetto agli altri Cavalieri per la bellezza del suo costume e per il suo incedere elegante e signorileMasgalano 2009 è risultato essere, sulla scorta della votazione espressa dall'apposita commissione al termine del corteo storico del 12 settembre, il cavaliere Massimo Gubbini, portacolori del rione Spada, che ha ricevuto in dono una collana.

Gareggiare dei Convivi, tema proposto “Le paste ripiene”Ha vinto il rione Contrastanga, che ha proposto a Palazzo Denti la rappresentazione teatrale “Baldus”, sintesi del Libro Primo nel quale vi è un'attenta analisi del mondo conosciuto e fantastico, nella seconda parte vengono riportate alcune ricette tipiche del tempo. Regia e direzione artistica sono state curate da Anna Laura Vinti, scenografie e coordinamento tecnico-artistico di Maurizio Vinti; ricerche storiche, ricette e coordinamento cucine di Francesco Felicioni. Ad occuparsi della realizzazione dei piatti è stato lo chef Filippo Artioli, mentre la scelta e l'abbinamento dei vini sono stati firmati dal sommelier Piergiorgio Ferri; coreografia e danze del Balletto di Foligno di Piera Schiavo, Maria Mattioli, Valentina Ferri, Anna Laura Vinti; musiche dell'Esemble Maurizio Picchiò.Al secondo posto si è classificato il rione Morlupo (37,00 punti), al terzo ex aequo i rioni Cassero e La Mora (punti 34,50).

Palio di San RoccoEdizione di giugnoIl Palio realizzato dall'artista e vice priore del rione Cassero, Stefano Brunelli, è stato consegnato al Rione Giotti, vincitore con la squadra composta da Tommaso Merendoni, Elia Menghini ed Elia Mazzoni. Al secondo posto il rione La Mora e al terzo il rione Pugilli.Edizione di settembreIl Palio, opera del maestro Brunelli, è stato consegnato al Rione Badia, vincitore con la squadra composta da composta da Alessandro Acciarini, Andrea Grassilli e Michele Cirocchi e dall'asinello Bernardo. Al secondo posto il rione Giotti e al terzo il rione Spada.

Gara dei TamburiniHa vinto il rione Pugilli; al secondo posto il rione Cassero, al terzo il rione La Mora.

Staffetta del PopolanoLa “Staffetta del piccolo popolano” è stata vinta dal rione Croce Bianca, mentre la “Staffetta del Popolano” è andata al rione Contrastanga.

Torneo di Calcetto dei RioniPer il Femminile ha vinto il rione Morlupo che in finale ha sconfitto l'Ammanniti.Per il Maschile ha vinto il rione La Mora.

Torneo di volley misto dei RioniHa vinto il rione Contrastanga, che in finale ha sconfitto il rione Ammanniti per 3-0.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!