Danneggiano spogliatoio del campo di calcio e rubano all'interno, denunciati 8 ragazzi - Tuttoggi

Danneggiano spogliatoio del campo di calcio e rubano all’interno, denunciati 8 ragazzi

Redazione

Danneggiano spogliatoio del campo di calcio e rubano all’interno, denunciati 8 ragazzi

Lun, 29/03/2021 - 12:08

Condividi su:


Perquisizioni a casa di 4 ragazzi, trovata parte dei vestiti rubati all'interno dello spogliatoio del campo. Un giovane aveva anche della droga

Hanno danneggiato lo spogliatoio del campo di calcio ed hanno rubato anche dei capi sportivi. Sono però stati scoperti nel giro di pochi giorni gli autori degli atti vandalici avvenuti a Giano dell’Umbria. Si tratta di 8 giovanissimi, di età compresa tra i 15 e i 21 anni. Tutti sono stati denunciati dai carabinieri della locale stazione per i reati di furto e danneggiamento aggravato.

Spogliatoio danneggiati

I fatti risalgono a qualche giorno fa quando i dirigenti di una locale squadra di calcio si sono accorti che i locali adibiti a spogliatoio erano stati messi a soqquadro e, nella circostanza, numerosi arredi e suppellettili erano stati danneggiati. Nell’occasione hanno inoltre constatato che alcuni capi sportivi erano stati trafugati.

L’episodio ha suscitato scalpore e indignazione nella comunità gianese, proprio perché non si ricordavano simili azioni.

La denuncia ai carabinieri e l’individuazione degli 8 gianesi

A quel punto i fatti sono stati denunciati ai Carabinieri di Giano dell’Umbria che hanno avviato immediati ed approfonditi accertamenti info-investigativi, che hanno condotto all’identificazione ed al deferimento in stato di libertà di ben otto giovani tutti residenti in zona.

I militari, coordinati dalla Procura ordinaria e della Procura presso il Tribunale dei minorenni hanno successivamente eseguito quattro perquisizioni presso i domicili di altrettanti indagati nel corso delle quali è stata rinvenuta una piccola parte della refurtiva asportata negli spogliatoi.

Un giovane aveva hashish e marijuana

Presso l’abitazione di uno degli indagati, inoltre, sono stati rinvenuti 48 grammi di hashish e 15 grammi di marijuana, oltre a materiale per il confezionamento, la pesatura ed il taglio della sostanza.

Quest’ultimo giovane è stato quindi deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto e dovrà rispondere anche dell’ipotesi di reato di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!