Da Finisterre a Gerusalemme passando anche per l'Umbria: il lungo pellegrinaggio di Carlota Valenzuela | Video

Da Finisterre a Gerusalemme passando anche per l’Umbria: il lungo pellegrinaggio di Carlota Valenzuela | Video

Flavia Pagliochini

Da Finisterre a Gerusalemme passando anche per l’Umbria: il lungo pellegrinaggio di Carlota Valenzuela | Video

Mar, 21/06/2022 - 16:47

Condividi su:


Entrata dal Lazio passando per Piediluco, la giovane di Granada ha visitato anche Assisi e Montefalco. In un anno percorrerà 6.000 km

Ha fatto tappa anche in Umbria il viaggio di Carlota Valenzuela, giovane pellegrina di Granada partita da Fisterre il 2 gennaio e che sta percorrendo il cammino verso Gerusalemme, dove arriverà il prossimo Natale.

Un pellegrinaggio di circa 6.000 chilometri attraverso più di una dozzina di paesi, con sei chili sulle spalle e molti amici nel cuore. Carlotasta condividendo le sue esperienze nel blog “Finisterre Jerusalem Project”e nel profilo @finisterreajerusalen da cui è tratto il video in basso e aperto anche a contributi di terzi. Entrata in Umbria, dal confine laziale di Piediluco dopo aver visitato Poggio Bustone, Carlota Valenzuela ha visitato tra gli altri Assisi e Montefalco, tra cui il complesso museale di Montefalco che le ha fatto conoscere la vita di San Francesco anche tramite gli affreschi di Benozzo Gozzoli.

Come riporta Il blog del Cammino – Viajes Camino de Santiago, dopo aver chiesto un anno di congedo dal suo lavoro e munita di lettera vescovile come salvacondotto, Carlota Valenzuela vuole raggiungere Gerusalemme prima della fine dell’anno, in un pellegrinaggio che collega Europa e Asia attraverso il Camino de Santiago da Finisterre e Muxía nella direzione opposta che la porterà a Santiago de Compostela. Da lì, e sempre in direzione opposta, prenderà il Cammino del Nord verso Santiago per raggiungere la Francia. Dopo aver attraversato i Pirenei, è entrata in Italia e raggiungerà Roma, poi continuerà attraverso i Balcani e si imbarcherà in Grecia e poi a Cipro per raggiungere Gerusalemme.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!