Covid, contagio corre in Altotevere | Secondi ora pretende centro vaccinale a Castello - Tuttoggi

Covid, contagio corre in Altotevere | Secondi ora pretende centro vaccinale a Castello

Davide Baccarini

Covid, contagio corre in Altotevere | Secondi ora pretende centro vaccinale a Castello

Sab, 08/01/2022 - 14:21

Condividi su:


La variante Omicron fa registrare numeri sempre più alti, sono 1196 i tifernati positivi, Umbertide e San Giustino superano rispettivamente 400 e 300 casi | Il sindaco tifernate a Regione e Usl "A disposizione immobile comunale alla Madonna del Latte"

L’Altotevere continua ad essere vessato dalla variante Omicron, proprio come l’intera Umbria (oggi a +3775 casi).

Città di Castello – altri 141 nuovi positivi in 24 ore (e 29 guariti) – resta sempre il Comune con i numeri più alti: il totale di contagi ha raggiunto ben 1196 unità, tra i quali vi sono anche 6 ricoveri, fortunatamente senza terapie intensive. L’ospedale tifernate, intanto, nel suo reparto Covid, fa registrare 24 pazienti (provenienti da tutta la regione) ricoverati. I posti letto ancora disponibili sono solo 6.

E proprio in queste ore anche il sindaco Luca Secondi è tornato (ancora una volta) a chiedere a Regione e Usl di attivare un nuovo punto vaccinale a Città di Castello, garantendo pure “il personale sanitario necessario“. Un’esigenza fattasi sempre più forte per l’abnorme difficoltà dei cittadini a prenotare inoculazioni in Altotevere o per lo meno nelle vicinanze del proprio territorio.

Abbiamo già messo a disposizione un ulteriore immobile di proprietà comunale nel quartiere Madonna del Latte che soddisfa i requisiti previsti – ha annunciato il primo cittadino – Gli ultimi provvedimenti del governo sull’obbligo vaccinale per la popolazione over 50 non consentono di perdere tempo”.

Tornando ai numeri, purtroppo, cifre in notevole rialzo si registrano anche negli altri Comuni: Umbertide (+48 nelle ultime 24 ore) ha toccato oggi quota 404 positivi totali, rimanendo comunque sempre a 2 ricoverati. Pure San Giustino (+43) supera i 300 contagi (302) per la prima volta da inizio pandemia, tra cui vi sono 2 ospedalizzati.

A Citerna si registra addirittura il record giornaliero di sempre, +16 nelle ultime 24 ore, che fa schizzare il totale a 83 casi (anche qui ci sono 2 ricoveri); notevoli balzi in avanti anche Pietralunga (+11) e Montone (+10), rispettivamente arrivati a 76 e 47 positivi (nel Comune di Braccio Fortebraccio c’è un ricovero). Monte Santa Maria Tiberina (+3) sale infine a 44 mentre Lisciano Niccone (+3 e 2 guariti) a 19.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!