Corte d'Appello Perugia, Verini (Pd) "Evitare allarmismi, no rischio chiusura" - Tuttoggi

Corte d’Appello Perugia, Verini (Pd) “Evitare allarmismi, no rischio chiusura”

Redazione

Corte d’Appello Perugia, Verini (Pd) “Evitare allarmismi, no rischio chiusura”

Dopo le ultime notizie su un progetto di riduzione delle Corti ad opera di una Commissione, arriva il chiarimento del Capogruppo Pd in Commissione Giustizia
Mar, 15/03/2016 - 10:42

Condividi su:


Corte d’Appello Perugia, Verini (Pd) “Evitare allarmismi, no rischio chiusura”

Il capogruppo del Pd in Commissione Giustizia della Camera, Walter Verini, interviene con questa dichiarazione sulle voci rimbalzate sugli organi di informazione circa il futuro della Corte d’Appello di Perugia.

“Periodicamente si levano allarmi circa il futuro della Corte d’Appello di Perugia. Stavolta si parla di ‘documenti articolati’ di una non meglio precisata ‘commissione parlamentare’ che delegherebbero il Governo a procedere verso la riduzione delle Corti, sulla base di parametri fissati dalla stessa Commissione. Le cose però non stanno così. Non c’è nessuna commissione parlamentare che si è pronunciata su questo tema. Gli allarmi nascono da un documento elaborato da una commissione ministeriale di studio (di studio), nominata dal Ministro che ha prodotto una relazione nella quale, in mezzo a tante altre cose, si ipotizzano parametri per i Distretti Giudiziari che penalizzerebbero certi distretti. Il Ministro Orlando, con il quale ho parlato di queste voci proprio giovedì scorso, ha sottolineato il carattere di contributo di questo documento, che non è né un decreto, né una legge, né una disposizione. Ma un contributo di esperti. Che il Ministro, quando vorrà, valuterà. Che a sua volta il Governo valuterà. E che sarà poi il Parlamento, se e quando il documento verrà sottoposto, a valutare. Qui siamo, dunque. Per questo continuo a pensare che, se è giusto tenere alta la guardia su questi temi, meno giusto è diffondere allarmi. Al di là di parametri ipotizzati su documenti di studio, la Corte d’Appello di Perugia non è messa in discussione da nessuno. Sia per il suo ruolo nel Distretto, per i suoi carichi, per le sue competenze extradistrettuali. E’ semmai una Corte  in grado di lavorare per attrarre altre competenze territoriali e uffici giudiziari che potrebbero trarre giovamento ed efficientamento da una diversa appartenenza rispetto al Distretto della Capitale. Questo, come Capogruppo Pd in Commissione Giustizia della Camera e come deputato dell’Umbria, mi sento ancora una volta di affermare. Gridare al lupo, al lupo non è mai consigliabile. E se questo lupo un giorno arrivasse davvero, il Pd farà la sua parte per tutelare gli interessi dei cittadini e degli Uffici Giudiziari dell’Umbria”.


Condividi su:


Aggiungi un commento