Coronavirus: passeggiata al percorso verde tra runners, bimbi, palloni, tintarelle e panchine (quasi) vietate

Coronavirus: passeggiata al percorso verde tra runners, bimbi, palloni, tintarelle e panchine (quasi) vietate FOTO E VIDEO

Redazione

Coronavirus: passeggiata al percorso verde tra runners, bimbi, palloni, tintarelle e panchine (quasi) vietate FOTO E VIDEO

Così il primo weekend della Fase 2
Sab, 09/05/2020 - 17:20

Condividi su:


Coronavirus: passeggiata al percorso verde tra runners, bimbi, palloni, tintarelle e panchine (quasi) vietate FOTO E VIDEO

Nel pomeriggio del primo weekend della Fase 2 dell’emergenza Coronavirus sono tanti i perugini al percorso verde di Pian di Massiano. E lo si vede già dalle auto in sosta nei parcheggi. Mentre sulle strada di accesso, le forze dell’ordine fermano qualche auto in transito.

Cosa si può fare e cosa no, in questa Fase 2, lo ribadisce il Comune, che ha realizzato un video con interviste ai perugini.

Fase 2

La #Fase2 è molto delicata. E’ importante che tutti i cittadini rispettino le regole di contenimento del virus, perchè lui non ha cambiato né identità né caratteristiche.In particolare, nei parchi e nei giardini della città, vi chiediamo il massimo rispetto di pochi , ma vitali, comportamenti da rispettare:1️⃣ rispetto della distanza fisica, 2️⃣ evitare le aggregazioni, 3️⃣ lavarsi frequentemente le mani, 4️⃣ evitare abbracci e strette di mano5️⃣ usare le mascherine in luoghi chiusi (obbligatorio) e all'aperto (fortemente consigliato)‼️ La violazione dei comportamenti comporterà la sanzione da 400 euro e la possibile chiusura dei parchi della città.Grazie all’agenzia di comunicazione LE FUCINE per aver realizzato il video “Sai veramente come comportati in Fase2?” e averlo donato al Città di #Perugia Andrea Romizi Luca Merli Pastorelli Clara Edi Cicchi Assessore Comune di Perugia Leonardo Varasano – Assessore alla Cultura del Comune di Perugia Otello Numerini Margherita Scoccia Gabriele Giottoli Ansa Umbria Corriere dell'Umbria PM Piacere Magazine TGR RAI Umbria Il Messaggero Perugia Umbria – La Nazione Ministero della Salute Repubblica TV umbriaOn Umbria24 PerugiaToday @umbriaJournal

Publiée par Comune di Perugia sur Vendredi 8 mai 2020

C’è chi ha le idee chiare su cosa si può fare. Altri, evidentemente, no. E lo si vede anche dai comportamenti tenuti al percorso verde.

A spasso per il percorso verde

Ci sono naturalmente i runners, che dopo essere stati per settimane guardati storto come possibili “untori” ora possono finalmente far girare le gambe in libertà. I più corrono da soli. Al massimo a coppia, ma tenendosi a distanza.

Ci sono tante mamme (e qualche papà) con il passeggino. I più grandicelli corrono in bicicletta, con i genitori che, a fatica, cercano di sta loro dietro.

Panchine e tavoli sono transennati con il nastro bianco e rosso. Così come gli attrezzi del percorso salute e i giochi dei bambini. Perché, come recita il cartello comunale affisso sotto la targa con cui il percorso verde è stato dedicato al compianto Leonardo Cenci, è vietato svolgere attività ludiche e ricreative.

Proseguendo, però, la voglia di riposarsi sotto agli alberi è più forte dei divieti. E le panchine diventano occasione per fare una chiacchierata. A distanza, ovviamente. Non devono mantenerla le numerose coppie di anziani. E neanche i giovani che si baciano sulla panchina.

Non si vedono le carte da gioco, quelle che lunedì avevano costretto la municipale e transennare tavoli e panchine. I vigili sono più in là, vicino al bocciodromo, pronti a intervenire.

Non ci sono le carte, ma spunta qualche pallone. E non sono i bambini a portarlo. Finché ci si esercita solo nel palleggio, anche il calcio può essere uno sport individuale…

Se le panchine sono transennate, diversi optano per sedere sul prato. I ragazzi si ritrovano così, mettendosi in circolo, a distanza. Ma c’è anche chi stende il plaid sull’erba per prendere il sole.

Così si trascorre un pomeriggio di primavera al percorso verde di Pian di Massiano, ai tempi del Coronavirus.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!