Coronavirus, i campionati di volley conclusi: scudetto non assegnato

Coronavirus, i campionati di volley conclusi: scudetto non assegnato

Redazione

Coronavirus, i campionati di volley conclusi: scudetto non assegnato

Cambio per la prossima stagione nei campionati giovanili
Mer, 08/04/2020 - 21:04

Condividi su:


Coronavirus, i campionati di volley conclusi: scudetto non assegnato

Coronavirus, i campionati di volley in Italia non riprendono. Lo scudetto 2019/20 non sarà assegnato.

Poco fa la Federazione Italiana Pallavolo ha comunicato la decisione. Decretata la conclusione definitiva di tutti i campionati pallavolistici di ogni serie e categoria.

“La FIPAV – si legge nella nota della Federazione – ritiene pertanto conclusi senza assegnazione degli scudetti, delle promozioni e delle retrocessioni tutti i campionati nazionali, regionali e territoriali”.

È stata inoltre dichiarata conclusa tutta l’attività sportiva legata alla disciplina del Sitting Volley.

Le motivazioni

La Fipav è arrivata a queste decisioni – viene spiegato – tenendo anche conto delle ordinanze emesse dal Governo e dalle Regioni, che limitano le attività sportive ed anche gli allenamenti. Non ci sono date certe circa la ripresa dell’attività sportiva in condizioni di completa sicurezza.

“Le istituzioni nazionali, regionali e medico-scientifiche, inoltre – si legge – stanno continuando a ritenere necessarie misure di distanziamento sociale per il superamento di questa drammatica emergenza”.

I campionati giovanili

Per quanto riguarda poi i campionati giovanili la Fipav ha stabilito che, per permettere agli atleti potenzialmente coinvolti quest’anno di proseguire l’attività giovanile, la prossima stagione si svolgeranno con categorie di annate dispari: Under 13, Under 15, Under 17, Under 19 Maschili e Femminili.

Sguardo alla prossima stagione

La Federazione Italiana Pallavolo prosegue dunque sulla strada di anteporre la sicurezza degli atleti a tutte le altre valutazioni.

La Fipav lavorerà da subito “per programmare al meglio la prossima stagione sportiva”.


Condividi su: