Coronavirus, fermi alcuni reparti Perugina per garantire la sicurezza

Coronavirus, fermi alcuni reparti Perugina per garantire la sicurezza

Redazione

Coronavirus, fermi alcuni reparti Perugina per garantire la sicurezza

Le catene produttive rallentate per rispettare le distanze di sicurezza
Dom, 15/03/2020 - 19:51

Condividi su:


Allo stabilimento Perugina Nestlé di San Sisto sono state apportate modifiche alla tradizionale catena produttiva per garantire la sicurezza del personale contro il Coronavirus.

Alcuni reparti non strategici sono stati fermati, mentre le catene produttive sono state rallentate per consentire il rispetto delle nuove normative, con la distanza minima di un metro tra un lavoratore e l’altro.

La direzione dello stabilimento Perugina Nestlé ha provveduto ad adeguarsi al protocollo sulla sicurezza siglato tra il Governo e le parti sociali.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!