Coronavirus, fa 100 km in auto per andare a coltivare il campo | Denunciato - Tuttoggi

Coronavirus, fa 100 km in auto per andare a coltivare il campo | Denunciato

Davide Baccarini

Coronavirus, fa 100 km in auto per andare a coltivare il campo | Denunciato

Un pensionato è partito dalla provincia di Ancona per andare a bruciare stoppie a Scheggia, nell'autocertificazione aveva barrato la casella "Situazioni di necessità"
Dom, 22/03/2020 - 08:59

Condividi su:


Coronavirus, fa 100 km in auto per andare a coltivare il campo | Denunciato

Nonostante il delicato periodo dovuto al coronavirus ha percorso oltre 100 km, da Chiaravalle (An), dove risiede, a Scheggia, per andare a bruciare stoppie in un campo di sua proprietà.

Protagonista di questo particolare episodio un 60enne marchigiano che, appena arrivato in Umbria, ha subito richiamato l’attenzione dei residenti con un’alta colonna di fumo nero, provocata dal piccolo rogo a cui ha dato origine nel suo terreno.

Sul posto, chiamati proprio da alcuni perplessi cittadini, sono arrivati i carabinieri forestali scheggini, increduli nel constatare che l’uomo provenisse dalle Marche, violando in modo tanto irresponsabile le disposizioni governative sul contenimento del contagio da Covid-19.

A peggiorare la situazione dell’uomo è stata l’autocertificazione che quest’ultimo aveva con sé, nella quale, tra i motivi dello spostamento, aveva barrato la casella “Situazioni di necessità”.

Per il pensionato, oltre alla multa per aver bruciato sterpaglie, è dunque scattata anche la denuncia per inottemperanza del dpcm volto a limitare l’emergenza coronavirus.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!