Coronavirus, altro contagio alla Pieve: la situazione nei comuni del Trasimeno

Coronavirus, altro contagio alla Pieve, due a Magione: la situazione nei comuni del Trasimeno

Redazione

Coronavirus, altro contagio alla Pieve, due a Magione: la situazione nei comuni del Trasimeno

La persone si trovava già in quarantena | Il virus non avanza
Ven, 03/04/2020 - 17:04

Condividi su:


Coronavirus, altro contagio alla Pieve, due a Magione: la situazione nei comuni del Trasimeno

Emesso dalla Regione il bollettino della Protezione civile, che monitora la situazione dei residenti per comune. A Città della Pieve oggi la Usl ha comunicato un nuovo caso. Si tratta di un contatto diretto con un precedente contagio e quindi già in quarantena. Le persone infettate sono state 20. Nessuno di coloro che hanno contratto il virus si trova ricoverato in ospedale. Otto coloro che sono clinicamente guariti.

A Castiglione del Lago – altro comune dove nei giorni scorsi c’è stata una vittima – le persone infettate dal Covid-19 complessivamente sono state 21. Di queste, 2 sono ricoverate e gli altri in isolamento domiciliare perché presentano lievi sintomi. L’indice di contagio è di 1,36 residenti ogni mille. Sono 8 le persone clinicamente guarite e 51 le persone complessivamente in isolamento.

A Magione i casi positivi sono 18, con 4 ricoverati in ospedale. Due sono domiciliati in altro comune. L’indice di contagio è di 1,22 ogni mille residenti. Due nuovi casi a Magione (aggiornamento ore 20) con i contagi avvenuti all’interno della stessa famiglia. Ma i sindaci del Trasimeno denunciano: troppa gente in giro. Ed hanno rivolto un video appello ai cittadini.

I residenti di Panicale infettati sono 8 (7 quelli che si trovano effettivamente nel territorio comunale). Nessuno di loro presenta sintomi tali da richiederne il ricovero.

Due delle cinque persone infettate a Passignano si trovano ricoverate. Un altro è clinicamente guarito. L’indice di infezione resta dello 0,88 ogni mille abitanti.

A Piegaro resta un solo contagiato, in isolamento domiciliare.

Nessun caso di contagio a Paciano e Tuoro sul Trasimeno.

I buoni spesa

Intanto i comuni del Trasimeno stanno accogliendo le domande per i buoni spesa da parte delle famiglie in nuova difficoltà economica a causa dell’emergenza. Il bonus spetta ai nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, senza alcun reddito disponibile e alcuna forma di sostentamento reperibile attraverso accumuli bancari, postali o altre forme di risparmio superiori a euro 7.000.

(Notizia in aggiornamento)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!