Controllo di Vicinato, dopo la polemica il chiarimento del CdV Castel Ritaldi - Tuttoggi

Controllo di Vicinato, dopo la polemica il chiarimento del CdV Castel Ritaldi

Redazione

Controllo di Vicinato, dopo la polemica il chiarimento del CdV Castel Ritaldi

Sul progetto di Controllo di Vicinato interviene il coordinatore del CdV Castel Ritaldi, Fabio Marchionni, primo esempio del genere
Sab, 30/05/2020 - 08:02

Condividi su:


Controllo di Vicinato, dopo la polemica il chiarimento del CdV Castel Ritaldi

In merito all’articolo pubblicato sul quotidiano online “tuttoggi.info” del 24 maggio 2020 dal titolo:Controllo di vicinato e bollino di zona a Spoleto, dura reazione delle opposizioni. Levata di scudi delle opposizioni cittadine, PD e Ora Spoleto in testa contro il progetto del consigliere Ugolini di FI. Dura presa di posizione di Casa Rossa”, sono doverose alcune precisazioni.

Inizia così la nota del coordinatore del CdV (Controllo di Vicinato) di Castel Ritaldi, Fabio Marchionni, primo esempio territoriale (avviato alcuni anni fa) di presenza attiva dei cittadini che collaborano con le forze dell’ordine nella segnalazione di reati.

Una disamina che prende spunto da un articolo della nostra testata che riportava una dura presa di posizione di alcune forze politiche nei confronti del progetto promosso dal consigliere comunale di Forza Italia a Spoleto, Filippo Ugolini.

“Sembrerebbe evidente che coloro che parlano (le forze di opposizione ndr.) di questo progetto nell’articolo citato, non abbiano mai letto o conosciuto il programma del Controllo di Vicinato.

Innanzitutto il “Controllo di Vicinato” è una attività volontaria di collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine riconosciuta e sostenuta dalla Prefettura.

Notiamo con dispiacere che si continua ancora a confondere il controllo dei vicini (rivolto a persone estranee al contesto e potenziali ladri/truffatori) con il controllo del vicino.

I vicini, insieme, collaborano per monitorare il proprio territorio e segnalare alle Forze di Polizia eventuali persone o veicoli sospetti, delegando solo alle Istituzioni il compito di controllarle, verificando la fondatezza della segnalazione.

Il beneplacito della Prefettura al Controllo di Vicinato- Ufficio Territoriale del Governo di Perugia è una garanzia di autorevolezza e legittimità di questo progetto.

Si consiglia di leggere i Protocolli di Intesa sottoscritti dalla Prefettura di Perugia al seguente link: http://www.prefettura.it/perugia/contenuti/Protocolli_di_intesa_sottoscritti_dalla_prefettura-6644159.htm

“I risultati positivi di tale collaborazione sono tangibili prendendo come esempio il Comune di Castel Ritaldi (PG) ricorda Marchionni- dove il progetto è stato ideato, attuato e perfezionato grazie all’impegno dell’allora comandante della stazione dei Carabinieri Dott. Francesco Caccetta, della Dott.ssa Mirella Seccafieno (Polizia Locale), dell’allora sindaco Andrea Reali, dei coordinatori, nonché dalla forte e numerosa adesione dei cittadini stessi.

Numerosi furti sventati, altri bloccati sul nascere, auto con a bordo persone dedite a furti e truffe fermate e controllate.

Sono le tante attività che le forze dell’ordine sono riuscite ad effettuare anche grazie alle segnalazioni qualificate dei cittadini alle centrali operative di polizia e carabinieri.

Spero che questa mia breve nota- conclude il coordinatore del CdV Castel Ritaldi- possa far chiarezza sulla molta confusione che tuttora, a distanza di anni, attanaglia questo argomento.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!