CONTEST DI BOXE : SPOLETINI IN EVIDENZA

share

 

Bel successo della manifestazione pugilistica organizzata dalla Soc. Boxe Spoleto. Con una notevole cornice di pubblico si è svolta al palazzotto dello Sport di Via dello Stadio la prevista manifestazione imperniata sul confronto Interregionale di pugilato tra l'Umbria, le Marche e l'Abruzzo. La serata si è aperta con una graziosa esibizione di Judo da parte degli atleti, piccoli e grandi, appartenenti alla Palestra Perfect Fitness Akyiama Judo di Spoleto. Per una volta così il ring ha ospitato una disciplina diversa dal solito. Ha illustrato al pubblico le varie tecniche ” o soto gari” – ” kata gruma” ed altre il Tecnico Leonardo Perini e i giovani atleti hanno dimostrato ottime capacità tecniche e grande disciplina, così come è nella storia di questa antica arte marziale.

Gli atleti ed il Presidente della Akyiama judo Angelo Perini sono stati premiati alla fine edella esibizione dall'Istruttore della Boxe Spoleto, Fabio Burli.

Sono poi cominciati i combattimenti del triangolare pugilistico.

Il primo combattimento è stato quello tra i pesi leggeri Celeste Cavazza della Boxe Spoleto e Grillo della Boxe Nike fermo. Alla fine di quattro bellissime riprese ha vinto ai punti all'unanimità l'allievo del Maestro Giasnni Burli.

Nel secondo incontro della serata lo spoletino Dariush Khadivi ha pagato lo scotto di una influenza che lo aveva colpito durante la settimana e non ha potuto rendere quello che da lui si deve pretendere. Il suo avversario, il quotato prima serie Di Donato della Boxe Avezzano ha vinto con verdetto non unanime. In effetti il verdetto di parità sarebbe stato più equo.

Si è avuto poi il combattimento tra i mediomassimi Matteo De Ieso della Boxe Spoleto e Pieri della Pugilistica Ascoli Bajengas. Ha vinto ai punti lo spoletino alla fine di quattro riprese all'insegna della tecnica più pura.- Grazie a combinazioni di sinistri e destri il De Ieso dominava tutto il combattimento.

Si è avuto poi, come previsto in programma, la seduta di allenamento tra i pugili professionisti della Boxe Spoleto, il Campione d'Italia dei pesi Piuma David Chianella e il prossimo sfidante al Titolo del Mediterraneo dei pesi welter Cristiano Bonacci.

Dirtetti sul ring dal loro allenatore, il Maestro Gianni Burli e con all'angolo l'altro allenatore della boxe Spoleto Fabio Burli, i due campioni hanno dato vita a quattro riprese di scambi tecnicamente molto validi. Il pubblico ha applaudito a scena aperta l'ingresso sul ring del Campione d'Italia Chianella preceduto da un giovane pugile spoletoni che ha mostrato a tutti la Cintura di Campione d'Italia.

Alla fine della seduta di allenamento apprezzata vivamente dal pubblico presente si sono ripresi i combattimenti .

Nei pesi superwelter lo Juniores della Boxe Spoleto Endreca Gjon, al suo quanto combattimento si è sbarazzato del suo pur valido avversario, D'Onofrio di Pescara, durante la prima ripresa. Lo spoletino cominciava subito ad un ritmo incessante e per il suo avversario non c'è stato niente da fare. Dopo aver colpito con precisione al volto e al bersaglio grosso, l'Endreca costringeva l'arbitro a sospendere il match per ben tre volte nel corso della prima ripresa e ad effettuare il regolare conteggio. A pochi istanti dalla fine della prima ripresa decretava la vittoria del pugile della Boxe Spoleto per RSCK, cioè per KO tecnico.

Si è avuto poi un fantastico combattimento tra i super leggeri Cocciarelli Francesco della Boxe Spoleto che ha affrontato il validissimo Pieroni della Boxe Nike di Fermo. E' stato certamente l'incontro di pugilato più bello della serata.

Entrambi i pugilato hanno messo in mostra doti tecnico agonistiche non indifferenti. Ma il Cocciarelli con grande determinazione si aggiudicava tutte le riprese e nel corso del quarto round  costringeva l'arbitro ad effettuare un conteggio al Pieroni in seguito ad una azione incessante. Il verdetto è stato di vittoria ai punti per il pugile della Boxe Spoleto.

Il sesto ed ultimo match della bella manifestazione è stato quello tra lo spoletino Francesco Venturi e Bassi della Pugilistica Ascoli Bajengas. I due prima serie davano vita ad un incontro equilibrato e di alto contenuto tecnico. Il verdetto di parità trovava d'accordo entrambi gli angoli.

In definitiva una serata all'insegna dello sport vero, con una bella cornice di pubblico con la Boxe Spoleto che nel salutare gli sportivi intervenuti dava loro appuntamento ad un'altra manifestazione verso la fine di Ottobre con il Campione d'Italia David Chianella.

  

Risultati della manifestazione

   Leggeri            Cavazza Celeste ( Boxe Spoleto)      V.P.  contro     Grillo ( Marche)

S.Welter             Di Donato                                       V.P.   contro    Khadivi (Boxe Spoleto)

S.Welter             Endreca Ghjon( Boxe Spoleto).          V.rsc  contro    D'Onofrio ( Abruzzo)

M.massimi          De Ieso Matteo( Boxe Spoleto)         V.P. contro     Pieri ( Marche)

Welter                Cocciarelli F.( Boxe Spoleto)             V.P. contro      Pieroni ( Marche)

Medi                   Venturi ( Boxe Spoleto) e Bassi ( Marche) pari

share

Commenti

Stampa