Contagi Covid, Trasimeno osservato speciale | I nuovi casi

Contagi Covid, Trasimeno osservato speciale | I nuovi casi | Dolore per la morte di Caselli

Redazione

Contagi Covid, Trasimeno osservato speciale | I nuovi casi | Dolore per la morte di Caselli

Sab, 24/10/2020 - 15:07

Condividi su:


Contagi Covid, Trasimeno osservato speciale | I nuovi casi | Dolore per la morte di Caselli

Coronavirus, il Trasimeno osservato speciale da parte delle autorità sanitarie. L’impennata di casi in gran parte dei comuni del comprensorio nelle ultime due settimane è stato oggetto di approfondite analisi con le autorità sanitarie. Con i sindaci dei Comuni più colpiti (Corciano, Magione, Passignano, Tuoro e, negli ultimi giorni, Castiglione del Lago) che sono in costante collegamento tra loro e con il commissario straordinario all’emergenza Covid per l’Umbria, Antonio Onnis.

Covid, non ce l’ha fatta Tonino Sportoletti,
lo storico proiezionista del cinema di Magione

Le ragioni dei contagi da Covid al Trasimeno

In una situazione che vede tutta l’Umbria (come l’Italia centro-meridionale) più colpita dal Covid rispetto alla prima ondata che ha flagellato soprattutto il nord, alcuni comuni del Trasimeno sono tra quelli a maggior incidenza di contagi in Umbria rispetto alla popolazione.

A Perugia 166 nuovi casi Cavid in un giorno,
più di mille in quarantena

Coronavirus, alta concentrazione dei contagi in alcuni comuni del Trasimeno

In molti comuni del Trasimeno resta alta la concentrazione dei contagi rispetti alla popolazione. A Passignano (13,58 casi ogni mille abitanti) si ha il secondo indice più alto in Umbria. Alta concentrazione anche a Corciano (9,02), Tuoro (8,19) e Magione (8,17).

Tra le cause indicate dalle autorità sanitarie che stanno monitorando la situazione, la vicinanza con Perugia (dove molti residenti al Trasimeno lavorano e studiano) ed anche il buon afflusso turistico che si è protratto fino ad estate avanzata. Le aree di confine tra regioni, dove sono più frequenti e meno tracciati gli spostamenti, si dimostrano poi più vulnerabili.

Il dolore per la morte di Sabrina Caselli

La comunità del Trasimeno, dopo le due vittime di Tavernelle in questa seconda ondata del Covid, è sconvolta per la notizia della morte di Sabrina Caselli, ex vice sindaco di Corciano, deceduta nella notte. Sabrina Caselli era ricoverata in terapia intensiva dopo aver contratto il Coronavirus.

Corciano

A Corciano, dove i positivi al Cvid hanno quasi toccato quota 200, il sindaco Betti non nasconde la preoccupazione: “Corciano ha numeri impressionanti. La gran parte dei contagi in ambito familiare o amicale. Ecco perché è proprio qui che dobbiamo prestare la massima attenzione”.

Betti ha annunciato che sono stati intensificati i controlli anti assembramento nei centri commerciali e in altri luoghi di ritrovo, anche pre e post scuola. Controlli effettuati da forze dell’ordine e polizia locale, ma anche da personale delle associazioni di volontariato e della protezione civile. “Ma tutti i controlli non potranno bastare – l’appello di Betti – se i nostri comportamenti non saranno corretti”.

Altri 19 contagi nelle ultime 24 ore fanno salire a 193 il numero degli attualmente positivi.

Castiglione del Lago

A Castiglione del Lago si contano ora 66 casi positivi al Covid. Di questi, ha informato il sindaco Matteo Burico, 2 sono in condizioni critiche (4 quelle ricoverate in ospedale), altri 30 con sintomi trattabili a casa. Gli altri, una metà dunque, sono totalmente asintomatici, in isolamento contumaciale a casa.

Gli isolamenti degli asintomatici anche in ambito scolastico, ha detto il sindaco, hanno consentito di ridurre la ulteriore propagazione del virus. Burico ha raccomandato attenzione anche nel doposcuola, in famiglia, negli ambienti sportivi e di socialità. Una raccomandazione risvolta non soltanto ai ragazzi.

Magione

A Magione dopo gli 8 nuovi casi positivi è salito a 122 il numero dei contagiati. In particolare si guarda alle condizioni di salute delle 8 persone ricoverate. Una di queste nei giorni scorsi è uscita dalla terapia intensiva. I magionesi in isolamento sono al momento circa 170.

Passignano

Resta alto il numero dei contagiati anche a Passignano, dove dopo gli ultimi 6 contagi gli attualmente positivi sono 77. Contagi, come informa il sindaco Sandro Pasquali, avvenuti in ambito familiare. Le persone in isolamento sono 66.

Panicale

A Panicale, dove la comunità è ancora sconvolta per la scomparsa in pochi giorni di 2 pazienti che avevano contratto il Coronavirus, si sono registrati altri 11 casi positivi. Molti di questi, spiega il sindac Giulio Cherubini, sono i familiari delle 2 persone trovate positive nei giorni scorsi.

In tutto i positivi al Coronavirus sono dunque attualmente 24. Cinque le persone dichiarate guarite nelle ultime ore. In 26 sono in isolamento.

Piegaro

Cinque nuovi casi (e una persone dichiarata guarita) hanno portato a 19 il numero dei positivi al Covid a Piegaro. Dove è profondo il cordoglio per la scomparsa dell’uomo di Tavernelle, molto conosciuto anche a Piegaro.

Città della Pieve

A Città della Pieve l’andamento dei contagi sembra essere tenuto sotto controllo. Un solo caso positivo nelle ultime 24 ore, porta a 8 il numero degli attualmente positivi. Otto le persone in isolamento contumaciale.

Paciano e Tuoro

Non si sono registrati nuovi contagi a Paciano e Tuoro. Qui, dove i contagi erano stati numerosi nei giorni scorsi, le persone attualmente positive sono 31. “Siate responsabili” l’appello del sindaco Maria Elena Minciaroni, che mette in guardia dal rischio di una ripresa dei contagi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!