Consiglio comunale Spoleto: Trippetti presidente, Coltorti e Grifoni vice | Foto e video

Consiglio comunale Spoleto: Trippetti presidente, Coltorti e Grifoni vice | Foto e video

Sara Fratepietro

Consiglio comunale Spoleto: Trippetti presidente, Coltorti e Grifoni vice | Foto e video

Lun, 08/11/2021 - 18:14

Condividi su:


Prima seduta per il nuovo consiglio comunale di Spoleto, con l'insediamento del sindaco Andrea Sisti e della Giunta. Ci saranno pure 2 consiglieri delegati

E’ Marco Trippetti (Pd) il presidente del Consiglio comunale di Spoleto per la legislatura 2021 – 2026. I vicepresidenti sono Maura Coltorti (Ora Spoleto, per la maggioranza) e Sergio Grifoni (Obiettivo Comune, per la minoranza). Votazioni che sono avvenute in un clima molto sereno, a dimostrazione dell’obiettivo di “pacificazione” evidenziato in campagna elettorale e rimarcato dallo stesso Trippetti nel suo discorso.

In particolare, sia Trippetti che Coltorti hanno avuto 16 voti e 9 schede bianche, mentre Grifoni 22 voti e 3 schede bianche.

Consiglio comunale Spoleto, i nomi e le foto

Le votazioni sono avvenute dopo la convalida dei consiglieri eletti.

Camilla Laureti
Federico Cesaretti
Guerrino Lucentini
Nadia Fibraroli
Gian Marco Sorcini
Mrika Lleshaj
Marco Trippetti
Enzo Alleori
Donatella Loretoni
Francesca Maso
Daniele Filippi
Enrico Morganti
Samuele Bonanni
Maura Coltorti
Egisto Fede
Sergio Grifoni
Maria Elena Bececco
Gianmarco Profili
Alessandra Dottarelli
Paolo Imbriani
Diego Catanossi
Alessandro Cretoni
Giancarlo Cintioli
Paolo Piccioni

A comporre il consiglio comunale sono: Marco Trippetti, Camilla Laureti, Federico Cesaretti, Guerrino Lucentini, Nadia Fibraroli, Mrika Lleshaj e Gian Marco Sorcini (Pd); Enzo Alleori, Donatella Loretoni, Francesca Maso e Daniele Filippi (Civici X); Samuele Bonanni ed Enrico Morganti (Movimento 5 stelle); Maura Coltorti (Ora Spoleto); Egisto Fede (Eleggi Spoleto) per la maggioranza. Sergio Grifoni (Obiettivo Comune); Gianmarco Profili e Alessandra Dottarelli (Alleanza Civica); Giancarlo Cintioli e Paolo Piccioni (Insieme per Spoleto); Diego Catanossi (Spoleto 2030); Maria Elena Bececco (Spoleto Futura – Forza Italia); Alessandro Cretoni (Fratelli d’Italia); Paolo Imbriani (Spoleto nel cuore – Lega) per le opposizioni.

Nuovo consiglio comunale, il discorso di Trippetti

Nel suo discorso, il neo presidente del Consiglio comunale ha ricordato l’importanza del ruolo dei consiglieri, di cui si farà garante nel suo incarico.

Il consiglio comunale torna a riunirsi dopo sette mesi di commissariamento e lo fa in presenza a tredici mesi dall’ultima volta – ha ricordato Trippetti – Questo è il luogo per eccellenza del confronto politico, il più importante perché ciascuno di noi ha qui l’onore di rappresentare l’intera comunità cittadina. Noi dobbiamo riappropriarci del nostro ruolo di rappresentanza e il primo passo per farlo è quello di riconoscerci reciprocamente questo ruolo e questo compito”.

Eserciterò fino in fondo le mie prerogative di presidente del consiglio comunale – ha aggiunto Marco Trippetti – e avrò adempiuto pienamente al compito che mi avete affidato quando avrò permesso a ciascuno di voi di esercitare liberamente il vostro ruolo. La pacificazione, a cui tutti abbiamo fatto riferimento in campagna elettorale, passa attraverso la normalizzazione della politica, necessaria per una corretta gestione della cosa pubblica. Per farlo dobbiamo ascoltarci e lavorare insieme, pur nella diversità, per affrontare quelle che sono le questioni più importanti per le persone: il lavoro, la sicurezza, la sanità e la scuola pubblica solo per citarne alcune”.

Gli interventi di Coltorti e Grifoni

Quindi il discorso emozionato di Maura Coltorti, che ha ringraziato i consiglieri per averla votata. “Cercherò di svolgere questo ruolo al meglio, studiando. Tutti conoscete le mie idee, ma queste non saranno ostacolo, voglio che in questa sala ci sia un dibattito democratico tra le forze di maggioranza e minoranza”.

Poi è stata la volta di Sergio Grifoni: “Rinnovo i miei complimenti al sindaco Andrea Sisti, mi auguro che lui mantenga le promesse fatte alla città di Spoleto e mi auguro di tutto cuore che lui riesca a fare meglio di quello avrei potuto fare io al suo posto”.

Il giuramento ed il discorso del sindaco

Si è tenuto poi il giuramento del sindaco Andrea Sisti, seguito dalla lettura delle nomine e delle deleghe degli assessori – due saranno i consiglieri delegati, Enzo Alleori alle frazioni e Samuele Bonanni all’attuazione del programma e partecipazione – e quindi il discorso del primo cittadino.

Questo è un mandato di costruzione – ha osservato il sindaco – e abbiamo bisogno di confrontarci perché la società sta cambiando e le trasformazioni che coinvolgeranno la vita delle persone richiedono risposte qualificate da parte nostra affinché non resti indietro nessuno. Apriremo il confronto sulle sette aree tematiche che abbiamo presentato nel nostro programma di mandato. A questa città servono idee e progetti e serve autorevolezza. Dobbiamo lavorare insieme per poterla recuperare ed essere propositivi”.

Indicati i capigruppo in consiglio comunale

E’ stata poi la volta della nomina dei capigruppo. Per il Pd il capogruppo è Camilla Laureti, vice Federico Cesaretti. Per Civici X il capogruppo è Enzo Alleori, vice Francesca Maso. Per il Movimento 5 stelle il capogruppo è Samuele Bonanni. Per Ora Spoleto il capogruppo è Maura Coltorti. Per Eleggi Spoleto Egisto Fede. Per Alleanza Civica il capogruppo Gianmarco Profili. Per Fratelli d’Italia Alessandro Cretoni. Diego Catanossi per Spoleto 2030. Per Insieme per Spoleto capogruppo Paolo Piccioni. Per Spoleto Futura – Forza Italia Maria Elena Bececco. Per Spoleto nel cuore – Lega Paolo Imbriani. Per Obiettivo Comune Sergio Grifoni.

Tutte le foto della prima seduta

(foto Sara Fratepietro – Carlo Vantaggioli)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!