Confindustria e Polizia Postale insieme per la sicurezza informatica delle imprese - Tuttoggi

Confindustria e Polizia Postale insieme per la sicurezza informatica delle imprese

Redazione

Confindustria e Polizia Postale insieme per la sicurezza informatica delle imprese

Una iniziativa di Confindustria Umbria a difesa delle aziende del territorio | Siglato protocollo di intesa
Mer, 12/12/2018 - 18:11

Condividi su:


Prevenire e contrastare gli attacchi ai sistemi informatici delle aziende del territorio: è questo l’obiettivo del protocollo di intesa siglato tra Confindustria Umbria e il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni dell’Umbria che è entrato nella fase operativa.

I contenuti del protocollo infatti sono stati condivisi con le imprese in occasione dell’incontro che si è svolto nella sede di Confindustria Umbria a Perugia che è stato aperto dal Questore di Perugia Giuseppe Bisogno e dal Presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni.

Le minacce specifiche come Business email compromise (BEC), Cryptovirus, vulnerabilità dei siti internet, e le attività mirate al loro contrasto, sono state illustrate nei dettagli da Anna Lisa Lillini, Dirigente Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni dell’Umbria e dal personale del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni dell’Umbria.

Una collaborazione virtuosa che consentirà alle imprese associate a Confindustria Umbria, grazie anche all’attivazione di una task force specifica che vedrà la partecipazione di referenti aziendali, di segnalare eventuali reati e chiedere consigli e supporto agli esperti della Polizia Postale su tutto quello che riguarda i pericoli legati alla cybersecurity in un’epoca in cui, con Industria 4.0, i sistemi sono sempre più interconnessi.

“Per le aziende la protezione e la sicurezza dei dati– ha sottolineato il presidente Alunni – assume un’importanza sempre più strategica. Per questo confidiamo che il percorso che abbiamo attivato, e che si protrarrà nel tempo, possa rappresentare un ulteriore utile strumento al contrasto della criminalità informatica e alla salvaguardia delle infrastrutture tecnologiche delle imprese”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!