Confcommercio ai sindaci "Supportate imprese", Presciutti "Gualdo ha già investito 500 mila euro in aiuti" - Tuttoggi

Confcommercio ai sindaci “Supportate imprese”, Presciutti “Gualdo ha già investito 500 mila euro in aiuti”

Davide Baccarini

Confcommercio ai sindaci “Supportate imprese”, Presciutti “Gualdo ha già investito 500 mila euro in aiuti”

Mar, 02/08/2022 - 11:01

Condividi su:


Il presidente Giorgio Mencaroni ha sollecitato i primi cittadini umbri a intraprendere azioni concrete, a partire dall'alleggerimento della Tari | Il sindaco gualdese risponde "Noi abbiamo già fatto la nostra parte"

Botta e risposta tra il presidente di Confcommercio Umbria Giorgio Mencaroni e il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, con il primo che, lo scorso 28 luglio, ha inviato una missiva ai sindaci in cui si chiedeva alle amministrazioni, a seguito delle difficoltà riscontrate prima con il Covid e poi con il conflitto in Ucraina, supporto alle imprese e alleggerimento dei tributi locali (a partire dalla Tari, “magari con rateizzazioni a tasso zero”)

Il primo cittadino gualdese ha fatto sapere a Mencaroni, con un’altra lettera, come il suo Comune, nell’ultimo triennio (2020-2022), “abbia messo in campo azioni concrete per cercare di sostenere le attività economiche del territorio. Pur tra le mille difficoltà che tutte le amministrazioni locali stanno vivendo da anni, Gualdo Tadino si è dimostrato sempre molto sensibile nel sostenere concretamente le aziende locali, tanto che dal 2020 ad oggi tra contributi e sgravi ha investito circa 500.000 euro in aiuti”.

Nello specifico Presciutti ha ricordato come il Comune abbia concesso contributi – oltre 25 mila euro a 28 richiedenti – finalizzati al rinnovo e ammodernamento di attrezzature e arredi che si affacciano su pubblica via delle attività commerciali, artigianali e dei pubblici esercizi del territorio comunale.
Nel regolamento delle agevolazioni per le attività commerciali state rateizzate sia Tari che Imu – ha detto il sindaco – Le dilazioni sono state concesse a seguito di motivata e documentata domanda del soggetto in comprovate difficoltà economico-finanziarie. Inoltre abbiamo esentato totalmente le attività sull’imposta sulla pubblicità nell’anno 2020 per 14 attività commerciali che hanno fatto richiesta”.

Sempre nel 2021 il Comune ha poi ridotto le utenze non domestiche che avviano a riciclo i rifiuti in modo autonomo (massimo 30% della parte variabile) mentre nel 2022 è stato promosso il Bando di Sviluppumbria per l’erogazione di contributi a fondo perduto in favore delle imprese turistiche localizzate nei Comuni all’interno dei comprensori sciistici umbri. “Sviluppumbria ha concesso 170.000 euro a 26 attività commerciali, pubblici esercizi e imprese dell’artigianato artistico di Gualdo Tadino”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!