Confartigianato Terni "Imu Tasi e Tari macigno per cittadini" - Tuttoggi

Confartigianato Terni “Imu Tasi e Tari macigno per cittadini”

Redazione

Confartigianato Terni “Imu Tasi e Tari macigno per cittadini”

Parla il presidente Flamini
Ven, 12/09/2014 - 18:47

Condividi su:


Confartigianato Terni “Imu Tasi e Tari macigno per cittadini”

Nonostante l’impegno di Confartigianato Imprese Terni, anche attraverso i numerosi incontri con le Amministrazioni locali di tutti i Comuni della Provincia di Terni – sottolinea il Presidente di Confartigianato Imprese Terni Giuseppe Flamini, in relazione alle nuove tasse introdotte nel comune di Terni – dobbiamo constatare di non essere stati ascoltati e che evidentemente oltre 71,000 Imprese in Umbria e quasi 20.000 a Terni, pur rappresentando quasi il 98% del tessuto produttivo del Territorio, passano ancora inosservate agli occhi delle Istituzioni”.

Mancano reali e concreti sforzi sul fronte della riduzione della pressione fiscale per le imprese – prosegue Flamini – chiediamo con forza che il primo passo venga fatto per ciò che concerne la fiscalità locale, attraverso scelte strategiche, e soprattutto senza dimenticare le finalità più importanti: assicurare il mantenimento del livello dei servizi, sburocratizzare e ridurre gli oneri a carico delle imprese artigiane mediante una razionalizzazione  della spesa pubblica” .

Considerazioni ovvie, alla luce degli aumenti per ciò che concerne l’addizionale comunale IRPEF che mediamente,  nei Comuni umbri, è passata dallo 0,53% del 2011 allo 0,66% del 2013 (per ciò che riguarda Terni e Orvieto fino allo 0,8%). Con il passaggio dall’ICI all’IMU, l’aliquota media è aumentata dal 6,9‰ del 2011 al 9,9‰ del 2013 (Terni 9,6‰ e Orvieto 10,6‰), e per continuare l’aumento della TARI (che per ciò che riguarda il nostro Comune di Terni avrà un incremento oscillante tra il 2.5% e il 3,5%), che grava senza una logica legata alla reale quantità di rifiuti prodotti e che va a disincentivare ogni qualsivoglia comportamento virtuoso.

Gli incontri e gli accordi che dovrebbero coinvolgere Regione e Ati4, al fine di calmierare il costo del conferimento in discarica (SAO), che si attesta ad euro 140,00 a tonnellata dal 1/1/2014, richiamati sui quotidiani locali, forse dovevano essere stati fatti prima, così come doveva essere nell’elaborazione del Piano d’Ambito relativo al costo del servizio di raccolta dei rifiuti.

“Gli aumenti relativi a IMU-TASI-TARI – dice Flamini – sono l’ennesimo macigno per cittadini ed Imprese. Ci troviamo a fare i conti con aumenti non previsti e le Piccole Imprese Artigiane ritengono di non poter sopportare questo continuo aumento della pressione fiscale.”

Confartigianato Imprese Terni, pur potendo comprendere il ruolo delle Amministrazioni Locali che si trovano a dover fare i conti con i propri bilanci, appesantiti dal quadro normativo vigente, non può arrendersi nella propria battaglia diretta al contenimento della pressione fiscale locale che, rivista e riconsiderata a misura di impresa, attraverso mirate scelte strategiche da parte delle Amministrazioni Locali, andrebbe, di certo, a contenere la drammaticità dell’attuale contesto economico e sociale.

“Come rappresentante del mondo dell’Artigianato e della Piccola Impresa – conclude il presidente Giuseppe Flamini – non posso che esprimere forte disappunto dopo le tanto declamate attenzioni a favore del mondo produttivo, che si stanno dimostrando soltanto affermazioni. A beneficio dell’intera collettività auspichiamo più sensibilità e vicinanza ai cittadini e alle imprese. In questo periodo così difficile diventa sempre più necessario e fondamentale quel dialogo, ciascuno nel proprio ruolo, che possa contribuire fattivamente ad un sistema più funzionante e meno oneroso”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!