Color Glass, si andrà al confronto tra istituzioni, enti di controllo, azienda e Comitato

Color Glass, si andrà al confronto tra istituzioni, enti di controllo, azienda e Comitato

Ad annunciarlo il sindaco Bacchetta dopo l’assemblea pubblica di Trestina “Fondamentale garantire consapevolezza e tranquillità dell’opinione pubblica”

share

Riteniamo che, anche dopo l’assemblea pubblica di ieri sera (mercoledì 22 agosto), sia opportuno compiere un ulteriore passo in avanti sulla strada del confronto con i cittadini di Trestina in relazione alla vicenda Color Glass, al fine di garantire la tutela della salute e la tranquillità rispetto alle procedure adottate dagli enti preposti e alla loro trasparenza. Ecco perché accogliamo con molto favore la disponibilità della stessa Color Glass alla costituzione di un confronto tecnico-istituzionale al quale partecipino le istituzioni pubbliche, gli organismi di controllo e l’azienda stessa, ma anche i rappresentanti del comitato popolare Salute e Ambiente”.

E’ quanto dichiara il sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta, all’indomani dell’assemblea pubblica sul tema “Ambiente e salute pubblica a Trestina”, convocata presso il Cva della frazione tifernate da Comune e Regione Umbria. “Avviare un confronto tra tutti i soggetti coinvolti – puntualizza il primo cittadino – rappresenta un elemento significativo non solo per costruire un percorso condiviso e tranquillizzante, ma soprattutto perché mai come oggi è indispensabile dimostrare ai cittadini la volontà di risolvere problemi complessi e strettamente legati alla sensibilità di tutti”.

Insieme a Bacchetta, che ha reso pubblica una comunicazione della Color Glass sulle questioni oggetto dell’iniziativa, all’assemblea pubblica di Trestina sono intervenuti il vicesindaco Michele Bettarelli, l’assessore all’Ambiente Massimo Massetti, il dirigente del Settore Assetto del Territorio, Edilizia e Ambiente Federico Calderini, l’assessore regionale all’Ambiente Fernanda Cecchini, il dirigente responsabile del Servizio Autorizzazioni Ambientali Andrea Monsignori e il responsabile dell’Arpa per Comunicazione, Stampa e Relazioni Istituzionali Fabio Mariottini. In sala erano presenti consiglieri comunali ed esponenti politici espressione del territorio, che hanno partecipato al dibattito insieme ai rappresentanti del Comitato Salute e Ambiente Calzolaro Trestina Altotevere Sud, ad esponenti di associazioni e comitati ambientalisti comprensoriali e regionali, e ad alcuni cittadini residenti nella frazione tifernate.

L’assemblea è stata un momento importante all’interno di un confronto con la popolazione residente di Trestina che riteniamo sia fondamentale continuare a mantenere aperto”, osserva Bacchetta che sottolinea come “rispetto al problema rappresentato dai pregiudizi, dalle polemiche e dalla disinformazione sia fondamentale mettere l’opinione pubblica nelle condizioni di conoscere a fondo tutti gli elementi per poter giudicare e valutare serenamente”.

share

Commenti

Stampa