Cittaslow, corteo storico di Orvieto in Olanda - Tuttoggi

Cittaslow, corteo storico di Orvieto in Olanda

Redazione

Cittaslow, corteo storico di Orvieto in Olanda

Ven, 05/08/2022 - 09:56

Condividi su:


Cittaslow, gemellaggio tra Orvieto e città dell'Olanda. Corteo storico del corpus domini di Orvieto sfila a Echt-Susteren

Soddisfazione del Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani e del Presidente dell’Associazione “Lea Pacini”, Silverio Tafuro, per l’invito il 4 settembre all’importantissima processione del Santuario / Heiligdomsvaart nella Cittaslow di Echt-Susteren, cittadina dei Paesi Bassi al confine con Belgio e Germania. Il gemellaggio è stato coordinato e sostenuto dal Quartier generale di Orvieto di Cittaslow.

Corteo storico di Orvieto in Olanda

Finalmente, dopo uno stop obbligato durante i lunghi anni del Covid, riprende la collaborazione culturale e religiosa tra Orvieto ed Ect-Susteren. Il progetto ideato nel 2019 sta per realizzarsi concretamente: infatti una delegazione di 10 figuranti con i costumi , tamburi e attrezzature del Corteo Storico di Orvieto, si recherà a Echt-Susteren per suggellare il gemellaggio nato nel 2019 grazie a Cittaslow, il Comune di Orvieto e l’Associazione Lea Pacini. Parteciperanno con tutti gli onori e in posizione di priorità alla processione del 4 Settembre ad Echt-Susteren: “Siamo particolarmente lieti – afferma il Sindaco della Cittaslow olandese, Jos Hessels – di ospitare quest’anno i nostri amici del Corteo Storico di Orvieto che abbiamo conosciuto nel gennaio 2019: sarà l’inizio di una collaborazione che durerà nel tempo e rafforzerà i legami tra le nostre comunità”.

La rete delle Cittaslow

“Siamo sicuri – dice il Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani – che questa prestigiosa iniziativa tra due eccellenze, aprirà ulteriormente il Corteo verso una proiezione europea, fatto oltremodo importante nel momento in cui Orvieto si candida a Capitale della Cultura”. La manifestazione storica olandese avviene periodicamente a cavallo dei tre confini, a turno in una località olandese, belga o tedesca. All’incontro presenzierà il Vicepresidente di Cittaslow International, Manfred Dörr, Sindaco di Deidesheim, e Coordinatore della Rete Tedesca di Cittaslow.

“A scuola di Cittaslow”

Nei primi mesi del 2019 Cittaslow International organizzò presso la sede centrale in Orvieto a Palazzo dei Sette un ciclo di incontri dal titolo “A Scuola di Cittaslow”. Uno dei primi appuntamenti pubblici fu dedicato ai cortei storici e religiosi presenti nelle varie Cittaslow. Così il 29 gennaio 2019 si svolse l’evento dal titolo “Due Cittaslow, due cortei storici e religiosi avviano un gemellaggio internazionale”, che vedeva protagonisti oltre la città di Orvieto anche la città olandese di Echt-Susteren con il sindaco Hessels. A Susteren, una volta ogni sette anni si tiene infatti l’importantissima processione del Santuario (Heiligdomsvaart), antica di oltre 500 anni. Per quattordici giorni il villaggio olandese accoglie decine di migliaia di visitatori che assistono alla processione delle Relieks ed anche ad un seguitissimo spettacolo all’aperto con oltre 150 attori, “Storm of the ages”, eseguito la prima volta nel 1937 in un teatro all’aperto vicino all’antica basilica di Amelberga.

Valorizzare il patrimonio culturale per un futuro migliore

“Cittaslow da Orvieto promuove in tutto il mondo la “riscoperta” e il presidio della propria storia – spiega Pier Giorgio Oliveti, Segretario Generale di Cittaslow International – un modo per immaginare un futuro migliore per tutti valorizzando il nostro patrimonio culturale. Sono proprio la memoria e la consapevolezza riguardanti le proprie tradizioni e il comune collante dei valori cristiani, alla base di questa proposta di incontro tra due Cortei storici di due importanti Cittaslow, in Italia e in Olanda. Questo darà impulso reciproco all’artigianato artistico e al turismo culturale e religioso”. Ad Orvieto come è noto il Corteo Storico del Corpus Domini costituisce un motore culturale e devozionale unico. Silverio Tafuro, Presidente dell’Associazione Lea Pacini, con il suo omologo olandese, Karel Fiddelers, Presidente del Corteo di Susteren, hanno allora gettato le basi per una nuova storia comune.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!