Città di Castello ricorda Venanzio Gabriotti nel 72° anniversario della fucilazione - Tuttoggi

Città di Castello ricorda Venanzio Gabriotti nel 72° anniversario della fucilazione

Redazione

Città di Castello ricorda Venanzio Gabriotti nel 72° anniversario della fucilazione

Lunedì 9 giugno interverrà anche una delegazione di Giustino (Tn), dove il militare tifernate fu di stanza come ufficiale dell’esercito durante la Prima Guerra Mondiale
Sab, 07/05/2016 - 09:30

Condividi su:


Anche i bambini della scuola che porta il suo nome, parteciperanno al 72° anniversario di Venanzio Gabriotti, che sarà ricordato lunedì 9 maggio a Città di Castello nell’anniversario della fucilazione da parte di un plotone di fascisti.

Comune, Istituto ed Anpi  invitano la cittadinanza alle 8.30 di lunedì al Cimitero monumentale dove, presso la Cappella del Famedio, don Giuseppe Tanzi officerà una messa in ricordo. Di seguito il corteo raggiungerà il monumento sul Greto della Scatorbia, punto in cui Venanzio Gabriotti fu giustiziato all’alba del 9 maggio 1944. Qui, nella casa in via San Florido, in Piazza Gabriotti sulla torre civica e lungo viale Vittorio Veneto, nell’aiuola con il busto a lui dedicato, è prevista la deposizione di una corona.

Alle 10 nella sala del Consiglio comunale si svolgerà la premiazione del concorso diretto alle scuole e indetto dall’Istituto di storia politica e sociale “Venanzio Gabriotti” che quest’anno verteva su  “I giovani di tanti anni fa: città e campagna, povertà e benessere, scuola e lavoro, giochi e tempo libero. Documentazioni e testimonianze in merito”. Alla manifestazione in consiglio interverrà Joseph Masè, sindaco di Giustino, dove Venanzio Gabriotti fu di stanza come ufficiale dell’esercito durante la Prima Guerra Mondiale ed è ancora vivo il ricordo dell’opera che svolse a favore delle popolazioni locali. Anche una delegazione degli alunni di Giustino parteciperà all’iniziativa, che sarà aperta da alcuni saranno eseguiti dal coro dei bambini del Primo e Secondo Circolo Didattico di Città di Castello.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!